Quantcast

Un successo per niente “Incredibile”. Moreno torna a Genova: “Una bella rivincita, sono nato per questo genere di musica”

Genova. Lo avevamo lasciato lo scorso giugno tra fan in delirio e la presentazione del suo primo album, “Stecca”. Oggi è tornato nella sua Genova e noi siamo tornati a trovarlo, perché Moreno, che di cognome fa Donadoni, non si ferma e raddoppia.

Il suo nuovo lavoro “Incredibile” si annuncia come un nuovo successo di pubblico e di critica, dall’alto di collaborazioni prestigiose come J-Ax, Alex Britti, Guè Pequeno, Antonio Maggio, Annalisa Scarrone. E poi l’ultimo pezzo dal titolo “Sempre sarai”, realizzato assieme ad una regina della musica come Fiorella Mannoia. “Sono fiero di dire che se la mia casa discografica mi ha seguito benissimo per ciò che riguarda la costruzione del disco e tutto ciò che ha a che fare con il suono, le collaborazioni le ho trovate io una e hanno reso questo album davvero incredibile”.

“Incredibile – si schermisce Moreno – non è certo la mia carriera perché nell’ambito canoro italiano spunto da poco. Incredibile è anche una rivincita per chi credeva che Stecca fosse solo un fuoco di paglia dovuto ad Amici. Volevo dimostrare che sono nato per fare questo tipo di musica”.

“La collaborazione con la Mannoia – continua – mi ha permesso di chiudere in bellezza il disco e mi ha dato la certezza si potesse chiamare incredibile. Il ritorno ad Amici? Emozionante, una soddisfazione davanti ad un pubblico molto caldo. Ritornarci nelle vesti di coach spero possa far vedere che ho una mia testa pensante e che ho passione per quello che faccio”.

Ma quando rivedremo Moreno calcare un palcoscenico nella sua Genova? “Del tour se ne parlerà a maggio. Genova in quello dell’anno scorso è stata la sesta tappa, magari cercheremo di anticipare perché manco da un po’ di tempo”.