Un aiuto concreto per cani e gatti: nasce il telefono anti bocconi avvelenati

cani

E’ attivo il nuovo numero nazionale per la segnalazione di ritrovamento di bocconi avvelenati promosso dall’AIDAA (associazione italiana difesa animali ed ambiente).

Il numero è in funzione tutti i giorni dalle ore 10 alle ore 20 e fornirà informazioni dirette su cosa fare e a chi rivolgersi, quando si trovano dei bocconi avvelenati sia negli spazi pubblici come parchi o boschi o negli spazi privati a partire dai condomini.

Chiunque trova o ha il sospetto di aver ritrovato un boccone avvelenato potrà chiamare il 3926552051 (costo della telefonata come da piano tariffario del proprio operatore) e ricevere subito le prime informazioni utili. In Italia nel corso del 2013 sono stati circa 19.600 gli animali domestici (cani, gatti ed altri piccoli animali del giardino) morti a causa di avvelenamento da bocconi sparsi da veri e propri killer.

Nel corso dei primi tre mesi di questo 2014 sono già centinaia le segnalazioni di cani e gatti avvelenati. Le situazioni più serie di sono verificate per i cani in Sicilia con oltre un centinaio di casi segnalati, Lazio, Lombardia, Piemonte e Toscana. Anche in Liguria, però, i casi sono aumentati, come emerge anche sulla pagina Facebook “Segnalazioni bocconi avvelenati a Genova e provincia”.