Quantcast
Cronaca

“Sono dolorante e brutto da vedere, ma non mi fermo”. Bruzzone dimesso dall’ospedale di Voltri

Genova. Francesco Bruzzone è stato dimesso dall’ospedale di Voltri. E’ questo l’ultimo aggiornamento sulle condizioni di salute del capogruppo della Lega Nord nel Consiglio Regionale della Liguria dopo la caduta avvenuta durante il corteo dei lavoratori Piaggio questa mattina a Sestri Ponente.

Il bollettino medico parla di una frattura composta alla spalla, una ferita al labbro medicata con un punto di sutura e varie escoriazioni sul volto.

“Sono dolorante, con la faccia sgangherata e brutto da vedersi, ma non mi fermo: la campagna elettorale – ha detto Bruzzone uscendo dall’ospedale – non si interrompe, e anzi prosegue. Nonostante questo brutto imprevisto, continuerò a lottare, e farò di tutto per essere presente sia a Sanremo che ad Albenga, al fianco di Matteo Salvini”.