Quantcast

Si salpa sotto la Lanterna. In crociera nel Mediterraneo con la “Ventura”: dall’Inghilterra a Genova la carica dei 50mila

Genova. Saranno circa 50 mila i turisti che dall’Inghilterra transiteranno da Genova per imbarcarsi o sbarcare dalle navi da crociera di P&O, la Compagnia di navigazione che quest’anno ha scelto il capoluogo ligure, insieme a Venezia, come home port della motonave “Ventura” per le sue crociere nel Mediterraneo.

I viaggi di 7 notti faranno tappa in diversi porti italiani tra Genova e Venezia, ma anche in Corsica e in Croazia, mentre quelle di 14 notti inizieranno e termineranno nel porto di Genova. Con i suoi 294 metri di lunghezza e 116mila tonnellate di stazza, Ventura è la più grande nave da crociera gestita da una compagnia armatoriale inglese. Può ospitare fino a 3mila passeggeri, ed è stata recentemente rinnovata con un programma di refit che ha aggiunto 18 cabine extra lusso, una spa e diversi ristoranti.

I crocieristi arriveranno e partiranno nel capoluogo ligure a bordo di voli charter che fino al 15 ottobre collegheranno regolarmente Genova a Londra, Manchester e Birmingham (anche se altri turisti sono attesi anche da Edimburgo, Glasgow, Newcastle e altre città inglesi). Per facilitare il flusso di passeggeri che atterreranno e decolleranno a bordo di nove voli, Aeroporto di Genova e Stazioni Marittime hanno predisposto un sistema di check-in e consegna dei bagagli prima dell’arrivo in aerostazione, mentre una nuova tensostruttura completamente attrezzata è stata realizzata sul lato est del Cristoforo Colombo.

Per l’accoglienza e la promozione del territorio ligure, in aerostazione è stata predisposta una cartellonistica ad hoc che inviterà i crocieristi a fare ritorno in Liguria, mentre il magazine del Cristoforo Colombo è stato arricchito con tre pagine in inglese realizzate in collaborazione con l’Agenzia “In Liguria”, dedicate alle bellezze e ai principali eventi della nostra regione.

“Quella di oggi è una giornata importante perché vede l’arrivo di una nuova nave. – ha sottolineato Edoardo Monzani, direttore generale di Stazioni Marittime – E’ anche la prima volta che una nave utilizza il Cristoforo Colombo come punto di arrivo di tutti i suoi passeggeri. Speriamo di vedere P&O a Genova anche nei prossimi anni”.

“E’ importante sottolineare che la scelta di Genova come home port di Ventura per questa estate 2014 è stata legata anche alla presenza dell’aeroporto a poca distanza dal centro e dal porto – ha dichiarato Marco Arato, presidente dell’Aeroporto di Genova – La nostra speranza è che anche in futuro il Cristoforo Colombo si confermi elemento di competitività per il nostro territorio”.