Quantcast

Sampdoria-Mihajlovic, accordo quasi fatto: garantita una squadra competitiva

Genova. Di ufficiale ancora non c’è nulla, ma l’accordo è vicinissimo. Sinisa Mihajlovic, dopo l’incontro di ieri con la società, è sempre più saldo sulla panchina della Sampdoria, anche per la prossima stagione.

Al vertice erano presenti Remondini e Osti, assente invece Areido Braida, in procinto di assumere la carica di direttore generale.

Note le richieste dell’allenatore: la garanzia di avere sottomano una squadra compititiva, pur tenendo conto dell’equilibrio dei conti. L’obiettivo di Sinisa, insomma, è quello di lottare per qualcosa di più della salvezza.

In questo senso la societàavrebbe dato al mister serbo precise garanzie: se dovesse essere ceduto qualche pezzo pregiato verrebbe rimpiazzato con giocatori adeguati.