Quantcast

Rapallo, al via la campagna “Licenza di compostare”: Massimiliano Rosolino professore di educazione ambientale

Rapallo. Lunedì 5 maggio, a partire dalle ore 10, presso l’Istituto Liceo Liceti, alla presenza del campione di nuoto, Massimiliano Rosolino, si terrà l’evento di presentazione della campagna “Licenza di compostare”. L’iniziativa, nata dalla collaborazione tra Aimeri Ambiente e l’amministrazione comunale, ha come obiettivo la promozione del compostaggio domestico e la riduzione della quantità totale di rifiuti prodotti.

Il campione olimpico, assieme agli atleti delle squadre di pallanuoto di Recco e di nuoto di Rapallo​,​ nonché ad alcuni ex alunni che si sono contraddistinti per meriti sportivi, illustrerà agli studenti come realizzare il compostaggio domestico, ottenuto attraverso l’utilizzo dei rifiuti organici e ritenuto un ottimo concime naturale.

“L’evento – racconta Gianluca Tibaldi, Responsabile Campagne Informative Aimeri Ambiente – rappresenta il perfetto anello di congiunzione tra natura e sport, tra salvaguardia ambientale e successi sportivi. Perché, di fatto, Rapallo, dopo essere stata insignita del titolo di Città Europea dello Sport 2014, si prepara a diventare anche campionessa di raccolta differenziata.”

L’evento segna, quindi, la prima tappa della campagna informativa “Licenza di compostare”, che proseguirà nelle prossime settimane sia sul territorio di Rapallo, con incontri rivolti alla cittadinanza, concertazioni con le attività commerciali e distribuzione di compostiere, sia in altre cittadine del territorio ligure, come Carcare (6 maggio p.v.), Dego (6 maggio p.v.) e prossimamente anche Taggia.

Più informazioni