Quantcast
Economia

Prodotti liguri a chilometro zero nell’aeroporto di Genova: inaugurato il temporary shop di Campagna Amica

Genova. Prodotti liguri “a chilometro zero” nell’aeroporto di Genova. E’ stato inaugurato questa mattina, nell’area “sterile” (quella dopo i metal detector) del Cristoforo Colombo, la prima bottega di “Campagna amica” situata in un’aerostazione italiana.

L’iniziativa è di Coldiretti Liguria che intende così offrire vino, olio, pesto, miele, acciughe sotto sale, olive e sciroppo di rose – tutti prodotti confezionati in Liguria dalle aziende aderenti a Campagna Amica – ai turisti, soprattutto a quelli che si imbarcano sui voli per l’Europa del Nord-Est (in particolare verso Londra, Mosca e Vienna) al termine delle crociere che sbarcano a Genova.

“Il nostro temporary shop darà la possibilità ai turisti stranieri di portare a casa eccellenze agricole ligure come ricordo del loro passaggio nella nostra terra”, spiega Germano Gadina, presidente di Coldiretti Liguria. La bottega, che occupa una decina di metri quadrati, fino a ottobre resterà aperta dalle 7,30 alle 14 del mercoledì e del sabato (in coincidenza con i voli di collegamento delle crociere) e sarà gestita dalla cooperativa Coopes.

“Le botteghe di Campagna amica vendono i prodotti degli agricoltori che hanno ottenuto il nostro marchio con tutti
i vantaggi della vendita diretta in città: prodotti confezionati, sani, sicuri, di origine certificata, a prezzi sostenibili”, chiarisce Giovanni Moretti, direttore di Coldiretti Liguria.

“Con questo marchio in Liguria abbiamo 251 aziende agricole, 50 agriturismi e 8 ristoranti che hanno ottenuto la certificazione da un ente terzo che garantisce l’origine – spiega Ester Perri, coordinatrice di Campagna amica per la Liguria – Con lo stesso marchio proponiamo 44 mercati settimanali nella regione, oltre al mercato del pesce nel Porto
antico di Genova e a quattro botteghe: apriremo la quinta a Varazze giovedì 17 aprile”.

In Italia il marchio Campagna amica raccoglie circa 9 mila realtà agricole. In Liguria la maggioranza si trova in provincia di Imperia, con 96 aziende, 19 agriturismi e 4 ristoranti, seguita da Savona (76 aziende agricole, 14 agriturismi e 2 ristoranti). Al terzo posto Genova, dove si contano 64 imprese totali: 52 agricole, 11 agriturismi e un ristorante. Infine La Spezia, con 37 realtà totali, di cui 27 aziende agricole, 9 agriturismi e un ristorante.