Quantcast

“Piaggio Aero non deve chiudere”. Lavoratori, cittadini, commercianti: domani manifestazione per lo stabilimento di Sestri

Sestri Ponente. Ultime ore prima della grande manifestazione a sostegno dei lavoratori di Piaggio Aero. A Sestri Ponente fervono i preparativi e si aspetta il corteo che percorrerà le vie della delegazione. L’appuntamento è fissato per domani, 29 aprile, alle 9.30.

“Si vuole mettere in forse – scrive la Rsu di Piaggio Aero Sestri Ponente – il destino di 550 persone che verrebbero espulse a causa di una scellerata decisione di chiudere il sito produttivo di Genova e di appaltare la produzione di aerei, una realtà industriale che la città non può permettersi di perdere. Genova e le sue istituzioni si pronuncino chiaramente in difesa del sito produttivo di Sestri e dei suoi posti di lavoro. Non possiamo perdere questa importante realtà industriale”.

Come tre anni fa in occasione della protesta dei lavoratori Fincantieri, domani scenderanno in piazza anche cittadini e commercianti di Sestri Ponente: “I negozi del CIV di Sestri – ha scritto il presidente Agostino Gazzo – sono con gli operai. In questi giorni distribuiremo le locandine da mettere in vetrina. Chi può e ha voglia di dare una mano alla distribuzione è benvenuto”.

Il corteo arriverà in piazza Baracca attorno alle ore 11, mentre le maestranze sciopereranno fino alle 12.30. In solidarietà si asterranno dal lavoro anche i lavoratori di Selex Es per un’ora a partire dalle 10.