Quantcast
Sport

Pallanuoto, Serie A1: volata playoff, il Bogliasco si giocherà tutto a Firenzerisultati

Bogliasco. Ad una settimana dalla conclusione della stagione regolare, la classifica del massimo campionato di pallanuoto è ancora in parte da definire.

Il successo della Pro Recco in trasferta sulla Canottieri Napoli per 20-12, con sei gol dei centroboa del Settebello Aicardi e cinque di Baraldi, definisce praticamente il primato in regular season dei campioni d’Italia, che precedono il Brescia di due punti.

Ancora aperte, invece, le contese per le altre posizioni di partenza nella griglia dei playoff scudetto. Posillipo, Savona e Acquachiara sono raccolte in due punti tra la terza e la quinta posizione, mentre Como, Lazio, Florentia e Bogliasco si giocheranno il settimo e ottavo posto, gli ultimi due buoni per accedere ai playoff.

I toscani e i bogliaschini saranno di fronte nell’ultima giornata; chi vincerà dovrà fare il tifo per le squadre napoletane, Acquachiara e Posillipo, avversarie rispettivamente di Lazio e Como.

Sesta aritmeticamente è la Canottieri Napoli, unica squadra certa del posto che occuperà nella griglia playoff. Promogest e Sportiva Nervi sono già retrocesse: i sardi dalla scorsa settimana, i genovesi da parecchio tempo.

Tra gli altri risultati della ventunesima giornata spicca il pari interno della Carisa Savona, fermata dalla Promogest sul 10 pari. Il Brescia fatica a Napoli, batte il Posillipo 10-9 con Rizzo che realizza una tripletta e i rossoverdi che falliscono l’ultima superiorità numerica.

Troppo facile per l’Acquachiara imporsi in trasferta sull’Albaro Nervi per 15-4, con un parziale iniziale di 14 a 0. Lazio sempre avanti sulla Florentia, sconfitta 11-7. Mai sotto nel punteggio pure il Bogliasco contro un Como comunque capace di segnare quattro gol consecutivi nel quarto tempo e raggiungere il -1 prima del rigore trasformato da Lanzoni a 15 secondi dalla fine per il 13-11 definitivo.

Sabato 12 aprile si tornerà in vasca per il turno conclusivo, poi spazio ai playoff scudetto.

Di seguito, i tabellini delle tre squadre della provincia di Genova.

Canottieri Napoli – Pro Recco 12-20
(Parziali: 3-3, 3-7, 5-4, 1-6)
Canottieri Napoli: Turiello, Buonocore 1, Campopiano, Borrelli 1, Brguljan 3, Morelli, Ronga, Primorac 1, Parisi, Velotto 1, Baraldi 5, Esposito, Vassallo. All. Zizza.
Pro Recco: Tempesti, F. Lapenna 2, Jokovic 4, Figlioli 1, Giorgetti 1, A. Fondelli 1, Giacoppo 1, Aicardi 6, Figari, D. Fiorentini 2, Ivovic 2, N. Gitto, Pastorino. All. Porzio.
Arbitri: Colombo e Ricciotti.
Note. Superiorità numeriche: Napoli 3/7, Recco 5/8 più 1 rigore segnato. Nessuno è uscito per limite di falli.

Rari Nantes Bogliasco – Como Nuoto 13-11
(Parziali: 3-2, 4-2, 4-3, 2-4)
Rari Nantes Bogliasco: Dinu, Marziali 1, A. Di Somma, Vergano 2, E. Di Somma 1, Guidaldi 2, Camilleri 3, Boero, Fabiano, Lanzoni 1, Gavazzi, Bruni 3, Vespa. All. Bettini.
Como Nuoto: Caprani, Foti 1, Susak, F. Pagani 2, Busilacchi 1, Ferraris, Hrosik 3, Jelaca 1, Gragnani, E. Pagani 1, Gaffuri 1, Cesini 1, Morbidelli. All. Piccardo.
Arbitri: Centineo e Riccitelli.
Note. Superiorità numeriche: Bogliasco 7/12 più 1 rigore segnato, Como 6/12. Nel terzo tempo espulso per proteste Piccardo, tecnico del Como. Nessuno è uscito per limite di falli.

Albaro Nervi – Carpisa Yamamay Acquachiara 4-15
(Parziali: 0-3, 0-5, 0-4, 4-3)
Albaro Nervi: Vio, Generini, Giordano 1, Colombo, Priolo 1, Benedetti, Nunome, Messina, Hazui 1, Ronda, Acosta, Pesenti 1, Ferretti. All. Ivaldi.
Carpisa Yamamay Acquachiara: Lamoglia, Perez, Mattiello, Luongo S. 1, Postiglione 1, Petkovic 4, Gambacorta, Ferrone 1, Draskovic 2, Di Costanzo 1, Sadovyy 5, Gaeta. All. De Crescenzo.
Arbitri: Fusco e Navarra.
Note. Superiorità numeriche: Albaro Nervi 0/5, Acquachiara 4/11. Nel quarto tempo, a 7″ dalla fine, è stato espulso per gioco violento Pesenti. Uscito per limite di falli Benedetti nel terzo tempo.

Nella foto: Camilleri del Bogliasco.