Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Munch, la mostra fa il pienone: boom di visitatori a Genova, chiusura posticipata di una settimana

Più informazioni su

Genova. “Edvard Munch” posticipa di una settimana la chiusura per far fronte alle innumerevoli richieste di prenotazione: la mostra è stata visitata da oltre 120.000 persone in 179 giorni.

Palcoscenico del fortunato evento è Genova unica città italiana a festeggiare il grande artista norvegese in occasione del 150° anniversario dalla sua nascita, che riconferma il suo ruolo di “Capitale europea della cultura”.

Città fortunata anche per l’indotto generato da questa mostra: il 60% del pubblico arriva infatti da fuori Genova, e a Genova mangia, dorme, spende. Secondo il parametro standard utilizzato per calcolare l’indotto economico degli eventi culturali, ossia una media di 60 euro per ogni visitatore non residente in città, l’indotto generato da Munch è a oggi di oltre 4 milioni di euro.

Non male, considerando che l’investimento per la mostra è stato al 100% sostenuto da due aziende private, Arthemisia Group e 24 ORE Cultura – Gruppo 24 ORE.