Quantcast
Cronaca

Lotta allo spreco alimentare, il Pasto Buono viene dal mare: Tirrena, CRI e Qui Foundation per i più poveri

Genova. Ogni giorno tutti i pasti sani invenduti a bordo delle navi Tirrenia, saranno raccolti dalla Croce Rossa Italiana e donati alle persone in difficoltà.

Qui Foundation e Tirrenia Compagnia Italiana di Navigazione hanno infatti firmato un accordo contro lo spreco alimentare a favore di coloro che sono in difficoltà.

Grazie all’accordo odierno, avvalendosi della collaborazione delle società di Luise Catering di Napoli e GV Ship di Palermo, la compagnia renderà disponibile ogni giorno e in tutti i porti il cibo invenduto e perfettamente conservato nei ristoranti delle sue navi affidandoli alla Qui Foundation che, direttamente o mediante gli altri partners aderenti al progetto “Pasto Buono”, provvederà al ritiro e alla distribuzione del cibo. L’iniziativa nasce in partnership con Croce Rossa Italiana, Comitato Locale e Provinciale CRI di Genova.

Il progetto sarà contemporaneamente attivo anche a Napoli e Cagliari, per tempo alle città di Palermo, Civitavecchia, Olbia e Porto Torres.

Tirrenia CIN è la prima compagnia di navigazione ad aderire all’iniziativa “Pasto Buono”, promossa da Qui Foundation per favorire a livello nazionale il recupero delle eccedenze alimentari. Nel 2013 la Qui Foundation ha raccolto e distribuito 100.000 pasti buoni.

Più informazioni