Quantcast
Economia

Ilva, per gli investimenti serve tempo. Burlando: “Subito il prolungamento degli ammortizzatori sociali”

Genova. Tutto tace ancora sulla questione Ilva e in vista di un possibile rilancio, ma anche dello spettro licenziamenti, diventa fondamentale il prolungamento degli ammortizzatori sociali. “Abbiamo scritto al ministro del Lavoro chiedendo di affrontare subito un tema cardine che è quello del prolungamento degli ammortizzatori sociali, perché anche nell’ipotesi del tutto auspicabile che altri operatori decidano di investire e che la banda stagnata venga rilanciata, è chiaro che non siano alternative costruibili da qui a settembre”. Queste le dichiarazioni del presidente della Regione, Claudio Burlando.

L’azienda ha infatti confermato le difficoltà sul fronte occupazionale e la preoccupazione cresce, visto che la cassa integrazione finirà a settembre, con il conseguente spettro di centinaia di esuberi che potrebbero diventare realtà. Nonostante l’ultimo incontro del 25 marzo in Prefettura e l’impegno del Prefetto a seguire la vicenda genovese, non è stata ancora fissata una data per l’incontro a Roma, chiesto a gran voce già dai primi di febbraio.

“C’è bisogno di capire la vicenda nella sua complessità, di puntare al rilancio, ma serve anche un po’ di tempo in più per favorire nuovi investimenti”, conclude il governatore ligure.