Quantcast

“Il vento è un’autostrada per pollini. Viaggio avventuroso di un polline inquieto”: oggi la presentazione del racconto

Liguria. Sarà presentato oggi, alle 16 al Teatro del Casinò di Sanremo, “Il vento è un’autostrada per pollini. Viaggio avventuroso di un polline inquieto”, racconto dell’allergologo Renato Ariano.

“Il vento è un’autostrada per pollini. Viaggio avventuroso di un polline inquieto” (Edizioni Leucotea) rappresenta un valido esempio dell’incontro tra medicina e letteratura. Non a caso l’autore, il professor Renato Ariano, primario di medicina generale e allergologo membro del direttivo dell’AAITO, Associazione Territoriale Allergologi Ospedalieri, fa parte dell’Amsi, Associazione medici scrittori.

Il libro, dopo Roma e Milano, e in attesa di Torino, viene ora proposto anche al pubblico ligure: la presentazione si svolgerà a San Remo presso il Teatro del Casinò. Interverranno a portare il proprio contributo in questa sede Ito Ruscigni, scrittore, studioso di questioni storico-religiose e inventore, nei primi anni ‘80, dei Martedì Letterari del casinò di Sanremo, e Piero Bianucci, scrittore e giornalista scientifico de “La Stampa”.

Imparare divertendosi. Questo è lo scopo di Ariano, che individua come destinatari del suo libro tanto i bambini, accattivati dalle avventure del simpatico personaggio e dai disegni che lo illustrano, quanto gli adulti, che possono acquisire consapevolezza su un tema così delicato come le allergie attraverso un approccio leggero. Ariano vuole dare al lettore una maggiore consapevolezza delle dinamiche che portano alla diffusione dei pollini che affliggono i soggetti allergici: a questo proposito, una funzione determinante è svolta dalle note esplicative poste a piè di pagina. Il testo ha dunque un fine divulgativo, rivolgendosi a giovani e meno giovani, con particolari destinatari i pazienti allergici, che potranno giovarsi di questa pubblicazione, grazie alla decisione di devolvere parte dei proventi delle vendite a Federasma, associazione onlus che si occupa degli allergici.

“Zeffirino è il protagonista di un racconto scientifico sotto forma di narrativa, che ha anche la pretesa di dare qualche piccolo insegnamento” secondo la definizione dell’autore. La visione fantastica di Ariano narra il destino di questo simpatico polline curioso in cerca della verità sotto la guida del suo Maestro, un apologo sulla condizione dell’uomo alla ricerca del proprio senso di vita.