Quantcast
Economia

Genova Smart City, sindaco Doria in visita alla sede di ABB

Genova. Il sindaco di Genova, Marco Doria, accompagnato dal presidente dell’Associazione Genova Smart City, Paolo Pissarello, ha fatto visita oggi alla sede di ABB – gruppo leader nelle tecnologie per l’energia e l’automazione – a Sestri Ponente, accolto da GB Ferrari, Direttore Generale di ABB Spa, Divisione Power Systems, e dal management della società.

La visita rientra nel programma di incontri con le realtà produttive della città. I dirigenti di ABB hanno illustrato le principali attività di business innovativo su cui è impegnata la sede genovese di ABB che, con oltre 420 persone dislocate nelle due sedi di via Albareto e Molo Giano, svolge un ruolo primario all’interno della realtà italiana e dell’organizzazione globale.

Sono stati esposti in particolare, progetti di interesse comune nell’ambito smart city, tra i quali il progetto LightHouse, che include, tra gli altri, interventi di efficientamento energetico e teleriscaldamento. Tra i molteplici ambiti applicativi in cui ABB può fornire un contributo tecnologico, GB Ferrari ha evidenziato il tema dell’elettrificazione delle banchine, che potrebbe migliorare sensibilmente le condizioni ambientali del porto e della città.

Il sindaco ha sottolineato innanzitutto che l’amministrazione comunale presta grande attenzione all’industria ed è impegnata a creare e mantenere le condizioni ambientali e infrastrutturali migliori per garantire la permanenza delle aziende nella nostra città. Ha ribadito la centralità, nei programmi del Comune, dei progetti smart city nei campi dell’efficientamento energetico – a partire dal patrimonio immobiliare comunale – della mobilità e della “economia circolare” nel campo dei rifiuti. In questo quadro, il Comune di Genova considera importante la partecipazione attiva di ABB – come di altre aziende – all’Associazione Smart City, strumento di progettazione e promozione della città intelligente.

L’Amministrazione ha manifestato inoltre l’interesse a supportare una sperimentazione di lavoro agile, che ABB sta già attivamente promuovendo nelle proprie sedi.

Al termine dell’incontro, il sindaco ha visitato il centro di controllo da remoto e la sala demo per gli impianti di produzione di energia e le sale collaudi dei sistemi di automazione e trasporto ferroviario.
ABB (www.abb.it) è leader nelle tecnologie per l’energia e l’automazione, che consentono alle utility e alle industrie di migliorare le loro performance, riducendo al contempo l’impatto ambientale. Le società del Gruppo ABB impiegano circa 150.000 dipendenti in oltre 100 Paesi.