Quantcast
Economia

Ex Centrale del Latte, la vertenza tra Genova e Roma: mercoledì convocazione a Tursi, il 16 al Mise

Genova. Il tavolo chiesto con urgenza da sindacati e lavoratori sulla vertenza della Centrale del Latte di Genova è stato convocato: mercoledì 9 aprile alle 16 si terrà l’incontro in Comune con le istituzioni locali, mentre una settimana dopo, il 16 aprile, è previsto il tavolo al Ministero a Roma alle 15. Lo rendono noto gli stessi lavoratori sulla pagina Facebook “Io sto con i lavoratori della Centrale del Latte di Genova”.

La vertenza aveva subito un’improvvisa frenata, quando, nelle scorse settimane, si era consumata la rottura tra Ausind, la cordata di imprese genovesi aderenti a Confindustria, che avevano interesse a rilevare le aree di Fegino e la Parmalat.

Nel rimpallo di responsabilità sullo stop inflitto alla trattativa, i lavoratori rigettando “ogni forma di speculazione sulla loro pelle”, avevano chiesto alle istituzioni, in particolare al sindaco Doria e al governatore Burlando, un tavolo urgente con tutti i soggetti per verificare la possibilità di soluzioni alla vicenda che dura ormai da due anni e che ha in sorte il futuro dei dipendenti dell’ex Centrale di Fegino. La questione tempo, tra l’altro in questo caso è fondamentale: il 30 settembre scade la cassa integrazione straordinaria.