Quantcast
Cronaca

Decine di appartamenti svaligiati in Liguria e Toscana, presa la banda dei ladri acrobati

scassinatore appartamento

Liguria. Presa la banda dei ladri acrobati. Sono dodici, infatti, le ordinanze di custodia cautelare in carcere, eseguite stamattina, a carico di persone ritenute responsabili di furti in abitazione e ricettazione. A questi arresti, eseguiti dalla Squadra mobile di Spezia, in collaborazione con quella di Genova, Savona, Lucca, Pistoia, Pisa, Massa Carrara e il Reparto prevenzione crimine di Genova, si aggiungono ad altre nove eseguite nei mesi scorsi.

La prima parte dell’operazione, denominata ‘No limits’, scattata nell’ottobre del 2013 aveva portato in carcere nove albanesi accusati di 30 furti compiuti in varie province della Liguria e della Toscana. Successivamente è scattata una seconda fase dell’operazione che ha fatto scoprire un gruppo criminale composto da albanesi e italiani.

I ladri sfruttavano le informazioni di basisti che indicavano le abitazioni da svaligiare in base alla possibilità di raggiungere gli appartamenti arrampicandosi sui pluviali dei palazzi: in alcuni casi i ladri sono riusciti anche a smurare o forzare le cassaforti. In questa seconda fase di indagine 16 persone sono state indagate: nelle loro case sono stati trovati orologi, preziosi, tv e pc che la polizia ritiene siano stati rubati.