Quantcast
Cronaca

Colpo di coda invernale, Liguria ai margini dello “scossone meteo” ma temperature in calo: possibili nevicate sui monti previsioni

Liguria. Una massa d’aria proveniente dall’Europa nord-orientale porta freddo e neve su gran parte del nostro Paese, ma la Liguria, insieme al resto del nord-ovest italiano, rimane ai margini.

Nelle prossime ore, infatti, l’Italia verrà investita da un’imponente massa d’aria molto fredda in discesa dalle alte latitudini del continente europeo, che causerà un brusco abbassamento delle temperature. I meteorologi del centro Limet spiegano che vista la provenienza delle correnti, la Liguria, come tutto il nord-ovest italiano, rimarrà un po’ ai margini di questo “scossone” meteo, ma non vuol dire che non si percepiranno dei cambiamenti oggi e domani.

“Entrando più nello specifico e soffermandoci sulla giornata odierna, sulla nostra regione troveremo cieli sereni o parzialmente nuvolosi sul settore centrale, ma si avvertirà un discreto calo termico, specie durante le prime ore del dì, con il ritorno di temperature negative nei fondovalle dei versanti padani e sulle vette appenniniche – si legge sul sito Limet – Dal primo pomeriggio non è esclusa la genesi di qualche cumulo sui settori montuosi della regione, più probabile nella zona dell’Appennino orientale (Val Trebbia e Val d’Aveto) e in quella delle Alpi Liguri, che potrà dare luogo a locali e brevi rovesci, nevosi sopra i 1000/1200 metri”.