Quantcast
Economia

Chiude la Fiera Primavera: verso i 280mila ingressi

Genova. La Fiera Primaveraregistra un incremento dell’8% delle presenze, con una proiezione di oltre 280mila ingressi totali per le 22 di stasera. “Un risultato che premia il lavoro di tutti coloro, in primis i nostri 800 espositori, che hanno avuto fiducia – ha dichiarato il presidente Sara Armella – nelle tante novità che hanno caratterizzato la rassegna, a partire dalla scelta dei testimonial, promossa sulla rete e direttamente in città, per proseguire con l’inserimento dei tanti contenuti nuovi che hanno creato un dialogo più aperto e diretto con la città e con il territorio”.

Un bilancio positivo per gli affari, soprattutto per quanto riguarda i settori shopping e enogastronomia, e che ha registrato un ritrovato interesse per l’arredo e per le due e quattro ruote. Grande l’interesse suscitato, anche a livello mediatico, dal Laboratorio delle idee, lo spazio dedicato alla sharing economy e alle start up, che ha rappresentato il primo esperimento a livello italiano di inserimento all’interno di una fiera commerciale di temi che si sono sviluppati solo ed esclusivamente grazie alla rete. Temi che sono diventati anche oggetto dell’interesse dell’amministrazione comunale con un impegno specifico da parte dell’assessore allo sviluppo economico Francesco Oddone.

I talk show con Dario Vergassola, ospiti il sindaco Marco Doria e gli ex di Genoa e Samp Enrico Chiesa e l’amatissimo Thomas Skurhavy. Poi i “Caffè con…” che hanno visto protagonisti gli assessori comunali al turismo e cultura Carla Sibilla, allo sviluppo economico Francesco Oddone, il presidente di Liguria International Franco Aprile, il presidente di Confesercenti Patrizia De Luise e in chiusura, oggi, il presidente di Fiera Sara Armella, sono stati un occhio privilegiato sulla città e sulle sue dinamiche.

Più informazioni