Quantcast
Cronaca

Certosa, tentano di rapinare due banche e un ufficio postale. Poi fuggono in scooter e travolgono un pedone

Genova. Panico questo pomeriggio in Valpolcevera seminato da due malviventi in scooter che hanno rapinato o tentato di rapinare due banche ed un ufficio postale. Nell’ultimo colpo per sfuggire all’arresto del personale della Squadra mobile che era impegnato in zona proprio in un servizio anti rapine hanno travolto un pedone che avrebbe battuto la testa sull’asfalto e che è stato trasportato in codice giallo all’ospedale Villa Scassi.

Nell’incidente anche uno dei rapinatori è rimasto ferito ed è stato trasportato al Galliera dove è piantonato dalle forze dell’ordine.

La dinamica dei fatti è al momento è ancora poco chiara. Sembra che i due malviventi armati di pistola abbiano prima rapinato la filiale della Banca Carige di via Carlo Fasciotti a Campi. Qui alle 13.00 circa, un uomo di circa 40 anni, corporatura media, travisato di passamontagna e armato di pistola, si è fatto consegnare dal personale delle casse, 12.000 euro circa in contanti, dandosi alla fuga.

Dopo sembra abbiano assaltato ma senza successo (il banchiere ha detto loro di non avere soldi in cassa) la Filiale della Banca Intesa San Paolo di via Rossini. Successivamente hanno tentato il terzo e ultimo colpo all’ufficio postale di via Roggerone a Certosa. In base alle prime informazioni il rapinatore ferito sarebbe un giovane albanese.

Più informazioni