Quantcast
Cronaca

Camogli, vende auto d’epoca inesistente: coppia truffata, 56enne denunciato

Camogli. Propone la vendita di un’auto d’epoca, carpisce la buona fede delle sue vittime, intasca l’anticipo e poi sparisce. Una truffa diffusa e collaudata, capace però di mietere sempre nuove vittime. Questa voltà però, V.F., 56enne siciliano, ma residente nel basso Piemonte, è stato identificato dopo mesi di indagine e denunciato dai carabinieri di Camogli per truffa.

La vicenda risale all’estate scorsa. Il 56enne, già noto alle forze dell’ordine, ha conosciuto una coppia di pensionati in stazione a Camogli e gli ha proposto, dopo ripetuti contatti, la vendita di un’auto d’epoca di proprietà di un parente, risultata poi del tutto inesistente.

La malcapitata coppia di pensionati ha versato 1.000 euro a titolo di anticipo anche per le spese di trasporto e regolarizzazione, ma il truffatore, una volta ottenuto il denaro, è sparito, facendoo perdere ogni traccia.

I militari di Camogli, a seguito di tutta una serie di verifiche, sono riusciti a risalire alle esatte generalità del responsabile e lo hanno denunciato.