Quantcast
Sport

Calcio, Terza Categoria Genova: conduce il Ca de’ Rissi, Guido Mariscotti e Begato inseguono

Genova. Si è giocato ieri il primo dei recuperi della 25ª giornata. Ravecca e Granarolo hanno pareggiato 1 a 1. Ad inizio ripresa i locali sono passati a condurre con Piana; immediata la riposta di Masino. Anche all’andata era terminata in parità, ma senza reti.

Il Ravecca era reduce dall’indolore sconfitta per 2 a 0 sul campo della Pegliese “B”, a segno con Adragna nel primo tempo e Sommariva nella ripresa. Le sue chance di disputare i playoff sono notevolmente cresciute.

Il Granarolo, infatti, è stato battuto a domicilio per 3 a 5 dal Mariscotti. Il primo tempo si è chiuso con gli ospiti sul triplo vantaggio, frutto delle reti di De Rosa, Scavo e Boncompagni. Nella ripresa Rondoni ha accorciato le distanze, ma Scavo ha riportato la seconda della classe sul +2. Poi a segno ancora Scavo e Rondoni su rigore.

Il primato del Ca’ de Rissi, però, non pare in discussione. La compagine di mister Roberto Groppi ha centrato la vittoria numero 15 violando per 2 a 0 il campo del San Martino. Le reti, una per tempo, sono state firmate da Barbieri dal dischetto e Testore.

In terza posizione si isola il Begato, vittorioso per 2 a 0 in casa della Pro Sesto. Al Negrotto, dopo un primo tempo a reti inviolate, sono andati a segno Mazzotta e Falanga su rigore.

Si è fermata a 10 la striscia di partite senza sconfitte della Pro Pontedecimo. Ad interromperla è stato l’Avosso, giunto alla terza vittoria di fila dopo un lungo periodo di astinenza. La formazione allenata da Mauro Cinacchio è andata in gol tre volte con Ramunno e una con Bellana. Per gli ospiti temporaneo pareggio realizzato da Danovaro.

In corsa per un posto per gli spareggi promozione ci sono anche Bolzanetese e Prato 2013, entrambe vittoriose sul campo amico con largo margine. Gli arancioblù, così com’era accaduto all’andata, si sono sbarazzati nettamente del Vecchio Castagna. Tuttavia la partita aveva preso una piega favorevole agli ospiti, in gol con Filippini. Simone Marcenaro ha ristabilito la parità, poi, nel secondo tempo, hanno segnato Zangla, Armienti e Alessandro Marcenaro.

Il Prato 2013 ha liquidato il Pegli 2007 con un perentorio 6 a 1. Le reti sono state realizzate, nell’ordine, da Melillo, Lucà, Traverso, Astorino e Aceto per i locali, Mamone per gli ospiti e ancora Melillo per i vincitori.

L’unico pareggio della giornata è stato il 2 a 2 tra Davagna e Olimpia 1937. Per i locali è il quinto segno “X”, per gli ospiti il settimo. Davagna in gol con Rimassa; Tiedo e Saba ribaltano il risultato ma nel recupero Di Lemma pareggia i conti, con i biancocelesti in dieci per l’espulsione di Isola.

Il riepilogo del 26° turno, nel quale sono state realizzate 35 reti:
Pro Sesto Genova – Begato 0-2
San Martino – Ca’ de Rissi 0-2
Granarolo – Guido Mariscotti 3-5
Davagna – Olimpia 1937 2-2
Prato 2013 – Pegli 2007 6-1
Avosso – Pro Pontedecimo 4-1
Pegliese “B” – Ravecca 2-0
Bolzanetese – Vecchio Castagna Quarto 4-1
ha riposato: Nuova Oregina

Il recupero della 25ª giornata:
Ravecca – Granarolo 1-1

La classifica a 8 giornate dal termine (tra parentesi le partite valide per la classifica giocate):
1° Ca de’ Rissi 50 (22)
2° Guido Mariscotti 46 (22)
3° Begato 43 (22)
4° Ravecca 41 (22)
5° Pro Pontedecimo 40 (23)
6° Granarolo 37 (24)
7° Bolzanetese 36 (23)
8° Prato 2013 35 (21)
9° Vecchio Castagna Quarto 34 (22)
10° San Martino 31 (21)
11° Olimpia 1937 31 (22)
12° Avosso 24 (22)
13° Nuova Oregina 18 (22)
14° Davagna 17 (23)
15° Pegli 2007 8 (23)
16° Pro Sesto Genova 5 (22)
17° Pegliese “B” fuori classifica

Le partite della 27ª giornata, in programma sabato 5 aprile:
Begato – Avosso
Ca de’ Rissi – Pro Sesto Genova
Guido Mariscotti – Pegliese “B”
Nuova Oregina – Davagna
Olimpia 1937 – Bolzanetese
Pegli 2007 – San Martino (domenica 6 aprile)
Ravecca – Prato 2013
Vecchio Castagna Quarto – Granarolo
riposa: Pro Pontedecimo