Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Calcio, Seconda Categoria girone D: il Campi stende il Merlino, l’AGV non ne approfitta

Genova. Tre pareggi, tre vittorie, un solo successo casalingo. Questo l’esito del 26° turno del girone D, il quintultimo.

Tra le squadre cadute sul terreno amico c’è il Merlino. La capolista non perdeva da 19 giornate. Ad imporsi in casa degli arancioverdi è stato il Campi, squadra che punta ad evitare i playout e che, con questo successo, si porta a +3 sulla zona a rischio. Le reti di Tassistro, Fabio Finelli e Continanza hanno inflitto la quarta sconfitta stagionale all’undici di mister Matteo Giacobone.

L’AGV, però, non ha saputo approfittare dello scivolone del Merlino e non è andata oltre il pareggio sul campo del Multedo. Nelle ultime quattro partite la squadra allenata da Massimo Repetti ha raccolto solamente 3 punti. Al Pertini è finita 2 a 2: locali in vantaggio con Bambara, le reti di Danovaro e Roversi ribaltano il risultato, quindi Bellicchi lo fissa sulla parità.

In seconda posizione sale la Cffs Polis Uragano. I biancorossoblù, vincendo al Begato 9 sul Don Bosco per 2 a 0, si portano a -6 dalla vetta, con una partita da giocare in più rispetto al Merlino. Tutto nell’ultimo quarto d’ora: ospiti avanti con Caporali, poi restano in dieci per l’espulsione di Neri ma Bosco realizza il raddoppio.

Una sola vittoria nelle ultime sette partite. Il Burlando non sta attraversano un gran periodo e, dopo tanti pareggi, è tornato alla sconfitta. Ad infliggergliela è stato l’Olimpic Prà Palmaro, reduce da 7 ko consecutivi. Per i biancorossoverdi, sulla cui panchina sedeva il ds Riccardo Torrengo al posto dell’esonerato Claudio Ciulli, un successo utilissimo per poter sperare di evitare i playout.

Prosegue la rimonta del Mele, che ha raccolto 10 punti nelle ultime 5 partite. A Torriglia, in una partita iniziata con un’ora di ritardo per l’assenza dell’arbitro, si è imposto per 3 a 1. Ospiti in vantaggio con Pastorino, pareggio di Garbarino, poi, nella ripresa, le reti di Milite e Nania hanno portato al successo il Mele.

Pari tra Sarissolese e Savignone, un punto utile ad entrambe per i rispettivi obiettivi: playoff e salvezza diretta. Locali avanti con Puliga, pareggio di Di Florio dal dischetto. Nel secondo tempo Savignone in vantaggio con un nuovo penalty realizzato da Di Florio; nel finale risponde Serra ancora dagli undici metri.

Muove la classifica il Mignanego, isolandosi al 12° posto. Al Negrotto ha pareggiato 1 a 1 con il Pontecarrega. Nel primo tempo avanti la formazione condotta da Piero Prestia con un gol di Cipollina; pareggio per i ragazzi di mister Serafino La Rosa nel secondo tempo con Grigis. ben quattro le espulsioni.

I sei recuperi del 25° turno avranno inizio martedì 8 aprile e termineranno sabato 19 aprile.

Il riepilogo della 26ª giornata:
Don Bosco Genova – Cffs Polis Uragano 0-2
Merlino – Campi 0-3
Mignanego – Pontecarrega 1-1
Multedo – AGV 2-2
Olimpic Prà Palmaro – Burlando 1-0
Sarissolese – Savignone 2-2
Torriglia – Mele 1-3
ha riposato: Atletico Genova

La classifica del girone D:
1° Merlino 48
2° Cffs Polis Uragano 42
3° AGV 41
4° Burlando 38
5° Savignone 37
6° Pontecarrega 35
7° Mele 34
8° Campi 32
9° Multedo 30
10° Sarissolese 29
10° Olimpic Prà Palmaro 29
12° Mignanego 28
13° Don Bosco Genova 27
14° Torriglia 16
15° Atletico Genova 14
Merlino, Savignone, Pontecarrega, Campi e Multedo hanno giocato una partita in più.
L’Olimpic Prà Palmaro ha giocato due partite in più.

Le partite del 27° turno, in programma domani, domenica 6 aprile:
AGV – Olimpic Prà Palmaro
Atletico Genova – Multedo
Burlando – Sarissolese
Cffs Polis Uragano – Torriglia
Mele – Mignanego
Pontecarrega – Merlino
Savignone – Don Bosco Genova
riposa: Campi