Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Calcio, recuperi: il San Desiderio rimonta e batte il Little Club, la Voltrese si sblocca nel finale risultati

Genova. Mercoledì di recuperi nel calcio dilettantistico, ormai vicino alle battute conclusive della stagione.

Il girone A di Promozione si è rimesso in pari con il programma con il recupero della 26ª giornata tra Voltrese e Carcarese. Così com’era accaduto all’andata, i gialloblù hanno fatto bottino pieno. Una vittoria che vale il secondo posto.

Non è stata però una passeggiata per la squadra allenata da Fulvio Navone. In Val Bormida i voltresi hanno fallito un penalty dopo una decina di minuti con Cardillo; solamente a pochi minuti dal novantesimo Siligato ha sbloccato il risultato sugli sviluppi di un corner battuto da Cardillo. In pieno recupero Cardillo, innescato da Icardi, ha segnato il definitivo 0 a 2.

Clicca qui per vedere risultati e classifica.

Cinque le partite del 25° turno di Prima Categoria girone B giocate ieri. Spicca il settimo sigillo consecutivo del San Desiderio, che ha prevalso per 2-1 sulla capolista Little Club, una squadra che nelle precedenti 22 partite non aveva mai perso. Gli ospiti hanno chiuso il primo tempo in vantaggio di un gol, segnato da Veroni. Nella ripresa i gialloblù hanno pareggiato su rigore al 3° e hanno realizzato la rete della vittoria alla mezz’ora. In entrambi i casi il pallone è stato insaccato da Antiga. Ora le due squadre sono separate da 7 punti, ma il San Desiderio deve giocare una partita in più.

Al Santa Tiziana basta un pareggio per isolarsi al terzo posto, staccando la Ronchese. L’undici allenato da Alessandro Balbi non è andato oltre l’1 a 1 casalingo con la Cella. Ospiti avanti nel primo tempo con Navone; pareggio locale nella seconda metà di gara con Macciò. Poi un espulso per parte: Scarsi e Pagano.

Sesta sconfitta stagionale, quarta nelle ultime sei partite, per la Ronchese. Ad ufficializzare la crisi dei rossoblù è la Praese che, vincendo 2-1, tiene vivo un barlume di speranza di poter accedere ai playoff. Il primo tempo è terminato in parità, con i padroni di casa a segno con Pagano, cui ha replicato Moscamora. Al 32° del secondo tempo gol partita firmato da Sacco. La Praese ha chiuso in dieci per l’espulsione di Degli Innocenti, per doppia ammonizione.

Continua a risalire la china la Pegliese, al terzo successo nelle ultime quattro gare. I gialloblù di mister Luca Cavanna hanno avuto ragione della Rossiglionese per 2-0. Un gol per tempo, ad opera di Vargiu e Perazzo.

Ritornano al successo gli Amici Marassi. I rosanero hanno sconfitto per 2-1 il Bargagli, avvicinandolo in classifica. Le due squadre sono ora separate da un solo punto e i gialloneri hanno giocato una partita in più. In ballo c’è la quinta posizione. Tutte nella seconda metà di gara le tre reti: in gol Olivieri al 6°, Mombelloni al 36° e, per gli ospiti, Stuto al 44°. Sull’1 a 0 gli Amici Marassi sono rimasti in dieci per il secondo cartellino giallo a Barbera.