Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Calcio, Prima Categoria girone C: Borzoli, ancora un punto ed è fatta risultati

Genova. Quattro vittorie casalinghe, quattro esterne, nessun pareggio. La quintultima giornata del girone C non ha registrato pareggi. Sono state realizzate 25 reti, delle quali 13 dalle squadre impegnate sul campo amico e 12 da quelle in trasferta.

Il Borzoli, vincendo per la ventunesima volta in 26 partite, ha scacciato i fantasmi che stavano aleggiando dopo le due ultime prestazioni che avevano fruttato un solo punto ai gialloblù. Ora alla squadra di mister Roberto Varlani basta un punto per festeggiare il salto in Promozione. Ad Arenzano la capolista ha steso Il Libraccio con un 3 a 0 frutto della rete di Ligios e della doppietta di Carrubba.

Il PonteX mantiene la seconda posizione, con un punto di vantaggio sulla Genovese e due sul Via dell’Acciaio. La formazione guidata da Enrico Puggia ha prevalso per 2-1 su una Campese mai doma, passata a condurre per prima con Jardi. Grandoni ha pareggiato i conti, poi D’Isanto ha fallito il penalty del possibile vantaggio locale. Ma si è riscattato poco dopo, segnando il gol vittoria dei giallogranata, con gli ospiti ridotti in dieci per l’espulsione di Valente.

Dodicesima vittoria casalinga su 13 gare giocate sul campo amico per la Genovese. Ne ha fatto le spese il Valletta Lagaccio, piegato per 4-1. I vincitori sono andati a segno con Criscuolo dal dischetto, Grassi e Pezzoli (doppietta). Nel finale di gara un rigore trasformato da Rizqaoui ha reso meno pesante il ko degli ospiti.

Il Via dell’Acciaio ha fatto suo il match con la GoliardicaPolis che, nonostante la sconfitta, resta in quinta posizione. Al Ferrando è finita 2 a 1. L’undici condotto da Marco Repetto è andato a segno con Fiorito e Serra; ad inizio ripresa Bottazzi ha realizzato il temporaneo pareggio.

Il San Gottardo non molla e spera ancora di raggiungere la quinta piazza. Lo ha dimostrato battendo 2 a 1 in trasferta il Mura Angeli. Serpe e Spinetti hanno portato sul doppio vantaggio i biancorossi ospiti; D’Agostino dal dischetto ha tenuto vive le speranze dei sampierdarenesi, che però non sono riusciti a raggiungere il pari.

Alle squadre di bassa classifica sono rimaste solo le briciole. Nelle retrovie solamente Certosa e Struppa hanno colto i 3 punti, importantissimi per entrambe. Gli arancioblù di mister Fabio Carletti sono tornati al successo dopo 5 giornate di astinenza. Ne ha fatto le spese la Pro Recco, battuta 3 a 0 a seguito della doppietta di Pili e del gol di Obretti. Il Certosa compie un bel balzo, raggiungendo la Campese e scavalcando Il Libraccio e Mura Angeli.

L’ultima in classifica vede allontanarsi lo Struppa, ora a + 4 sui recchelini. La squadra allenata da Paolo Perasso ha espugnato Sori per 2 a 1 grazie ai centri di Fiumanò e Della Putta, che hanno ribaltato il vantaggio locale firmato da Federico Zanardi.

Attualmente nei playout il Sori affronterebbe la Figenpa. I biancoverdi sono nuovamente precipitati un periodo no: nelle ultime 5 gare hanno raccolto la miseria di 1 punto. Il San Giorgio Sporting Club è stato violato per 2 a 0 dal Borgoratti, a segno con Andrea Cozza nel primo tempo e Solidoro nella ripresa.