Quantcast
Sport

Calcio, Eccellenza: il Rivasamba respira, Cogoleto e Casarza nella “zona rossa”risultati

DSC 3544

Cogoleto. I primi due posti sono irraggiungibili, ma per il Genova non è un cruccio. La terza posizione, al suo primo campionato, è già un ottimo risultato. E, ormai, la “medaglia di bronzo” è matematica, dato che restano da giocare solamente 3 turni e i punti di vantaggio sulle quarte sono 10.

I ragazzi condotti da Beppe Maisano, imbattuti da 11 turni, hanno conquistato la quinta vittoria consecutiva, imponendosi per 4 a 2 a Cogoleto. Ospiti avanti con Memoli; i padroni di casa hanno pareggiato prima dell’intervallo con Sigona e hanno ribaltato il risultato ad inizio ripresa con Ceccarelli. Poi le reti di Pelosi, Ramenghi e Rossi hanno consegnato i 3 punti ai genovesi.

Il Cogoleto, alla quattordicesima sconfitta stagionale, precipita in zona playout, scavalcato da Sestrese e Rivasamba, entrambe vincitrici. I verdestellati, che non trovavano il successo da 5 giornate, hanno espugnato per 1 a 0 il campo savonese della Veloce. Per l’undici guidato da Roberto Biffi è andato a segno Di Pietro sul finire del primo tempo.

Prosegue la scalata del Rivasamba, al terzo successo consecutivo. L’ex fanalino di coda del girone ora è solitario in decima posizione. All’Andersen la formazione di mister Natalino Bottaro ha regolato per 3-1 la Fezzanese con le reti di Romano, Firenze e Cacciapuoti; per gli ospiti a segno Cafà per il temporaneo 2 a 1.

Undicesima vittoria, quinta casalinga, per il Vallesturla, che si accinge a chiudere il campionato nei quartieri alti della graduatoria. I neroverdi hanno battuto per 2 a 1 la Sammargheritese. Locali avanti all’8° della ripresa con Gandolfo; nel recupero ha raddoppiato Musante e poi Marrale ha dimezzato le distanze. Alla squadra allenata da Marco Camisa resta un po’ di rammarico per aver colpito due pali.

Così come all’andata, il Ligorna ha avuto la meglio sull’Imperia. Il team condotto da Davide Palermo ha vinto per 2 a 1: reti di Liguori nel primo tempo e Napello nella ripresa, intervallate dal pareggio di Prunecchi nelle fasi iniziali del secondo tempo.

Rimane in zona playout il Casarza Ligure, che al momento giocherebbe lo spareggio salvezza con il Cogoleto. La squadra di mister Christian Figone ha incassato la terza sconfitta nelle ultime quattro gare, arrendendosi per 1 a 0 al Real Valdivara, corsaro in Val Petronio con un gol di Lunghi alla mezz’ora.

In questa giornata non ci sono stati pareggi: 4 le vittorie casalinghe, altrettante quelle esterne.