Quantcast

I Buio Pesto non si ritirano più, a giugno il nuovo tour: “Salvati da un fan”

Genova. Rientro in scena per i Buio Pesto, che tornano sui propri passi e annullano la clamorosa decisione di ritirarsi, annunciata a settembre 2013, al termine dello scorso Zero Euro Tour. Come avevano dichiarato in pubblico e in rete, le motivazioni del ritiro dalle scene erano esclusivamente di carattere economico: i Buio Pesto avevano progressivamente accumulato, tra il 2009 e il 2013, crediti per una cifra molto alta, tale da impedire il regolare svolgimento dei prossimi concerti estivi in programma.

A causa dell’insolvenza di organizzatori, enti e sponsor, il gruppo – che non si sarebbe sciolto e che avrebbe comunque continuato tutte le altre sue attività (musicali, benefiche, cinematografiche e produttive), poiché finanziate in proprio o con l’ausilio di produttori – avrebbe dovuto dire stop alle esibizioni pubbliche estive, i cui budget dipendono appunto da organizzatori e sponsor. Al termine del tour 2013 i Buio Pesto hanno fatto causa a tutti gli insolventi, con la speranza di poter incassare il dovuto in tempi ragionevolmente brevi.

Ma a risolvere la situazione e permettere ai Buio Pesto di organizzare il tour estivo 2014 è stato l’intervento a sorpresa di un benefattore. Un loro sostenitore ligure, fan della prima ora sin dal 1996, ha messo loro a disposizione il capitale necessario per poter far fronte alle spese non altrimenti sostenibili. Il provvidenziale sostenitore, che vuole restare nell’anonimato, ha dichiarato di voler “salvare” i Buio Pesto per permettere loro di continuare la loro attività musicale, dialettale e benefica.

Provvidenziali anche le numerose donazioni che alcuni gruppi di sostenitori, unitamente ad alcuni privati, hanno effettuato dopo aver organizzato capillari raccolte economiche attraverso i principali social network. Tra i più attivi: il Buio Pesto Fans Club, i VerdeNeri e i Cuori Verdi.

Grazie al suo intervento domenica 15 giugno inizierà regolarmente il “Buio Pesto Tour 2014”, a seguito dell’uscita, due giorni prima, del nuovo CD, anch’esso intitolato “Buio Pesto”. Scarsa fantasia? Piuttosto combinazione numerica: questo è il loro 10° CD, il 20° tour e il 30° anno di attività. Per questo, scongiurato il pericolo di doversi ritirare dalle scene, i Buio Pesto hanno deciso di dedicare a se stessi il CD e il tour.

Più informazioni
leggi anche
  • Partenza con il botto
    Buio Pesto, vizi e virtù dei “Liguri”: il nuovo Cd è il più venduto in Liguria