Quantcast
Cronaca

Atti osceni davanti a tre 13enni: 70enne in manette

Genova. Atti osceni in luogo pubblico, per di più davanti a tre studentesse 13enni. A compierli un 70enne pregiudicato.

Attorno alle 12.30 di ieri l’uomo ha avvicinato le tregiovani in Piazza Martinez nei pressi di un istituto scolastico e, dopo aver pronunciato parole incomprensibili, ha iniziato a compiere atti osceni. Le ragazze, spaventate, sono corse via fino in Via Torti, dove sono state notate da un passante che, vedendole piangere, ha chiesto loro cosa fosse accaduto.

L’uomo ha poi individuato il maniaco e lo ha messo in fuga seguendolo fino in Via Marina di Robilant, dove è stato notato da due operatori del Commissariato San Fruttuoso e fermato con l’ausilio di due volanti della polizia. Il 70enne è stato arrestato per il reato di atti osceni nelle immediate vicinanze di luoghi abitualmente frequentati da minori e segnalato per il reato di molestie.