Quantcast

Università, la filosofia come professione: al via il primo dottorato interateneo di studi filosofici in Italia

La filosofia come professione: al via il primo dottorato interateneo di studi filosofici in Italia. Tre anni di formazione superiore in inglese per affrontare questioni sociali e politiche e studi classici a partire dal ragionamento filosofico.

Martedì 11 marzo, ore 17,30 Opening lecture di Salvatore Veca (Università di Pavia), Sala Principi d’Acaja, Università di Torino, via Verdi 8, Torino. Con la Opening lecture di Salvatore Veca, martedì 11 marzo alle 17,30 presso il Rettorato dell’Università di Torino (sala Principi d’Acaja, via Verdi 8) si apre il primo dottorato di studi filosofici del Nord Ovest realizzato dal consorzio interateneo composto da Università di Torino, Università del Piemonte Orientale, Università di Genova e Università di Pavia, con il sostegno della Compagnia di San Paolo: il consorzio di dottorato in Filosofia del Nord-Ovest (FINO).

Il dottorato nasce per promuovere una seria e rigorosa formazione superiore che possa contribuire alla formazione delle classi dirigenti non solo accademiche a partire dalla capacità di ragionamento e della comprensione di problemi pratici di natura pubblica, in una situazione generale in cui la rilevanza della preparazione filosofica nelle organizzazioni e nelle posizioni dirigenziali è già comprovata nei fatti, ancorché non riconosciuta a livello istituzionale. FINO (“FIlosofia Nord Ovest”), che è il primo consorzio di dottorato istituito in Italia, nonché il più ampio come collegio docenti; , è stato realizzato con il sostegno della Compagnia San Paolo, che ha tra le sue priorità di azione l’alta formazione e tra i suoi territori di riferimento il Nord Ovest. Per questo dottorato la Compagnia ha finanziato sette borse di studio.

Il consorzio tra i diversi atenei nasce con l’obiettivo di unire le forze per far convergere competenze e risorse in un unico corso con un profilo nazionale e internazionale di ampio respiro. Il corso si svolge in inglese ed è caratterizzato da una forte internazionalizzazione, con la partecipazione a progetti competitivi europei, soggiorni in Università straniere, collaborazioni e convenzioni con atenei in Francia, Germania, India, Regno Unito, Spagna, Stati Uniti. Il dottorato offre quattro percorsi specialistici di formazione filosofica: 1) mente, linguaggio, scienza 2) etica e politica 3) filosofia teoretica 4) storia del pensiero filosofico e scientifico, e approfondisce temi dalle ricadute concrete come il linguaggio, le neuroscienze, l’ambiente, la bioetica, l’immigrazione, oltre a temi più accademici come la metafisica, l’ontologia e l’ermeneutica o la storia della filosofia.

Il sostegno alla ricerca e all’istruzione superiore costituisce una priorità fondamentale della Compagnia di
San Paolo, che le ritiene condizione indispensabile per lo sviluppo culturale ed economico del territorio. Nel
2013, la Compagnia di San Paolo ha finanziato 38 borse di studio per un importo superiore ai 2,5 milioni di
euro all’Università di Torino, oltre 500 mila euro per 9 borse di studio all’Università del Piemonte Orientale
e 340 mila euro all’Università degli Studi di Genova per 5 borse di studio. Questo investimento si inserisce
nell’ambito delle convenzioni pluriennali che la Compagnia stipula con gli Atenei.