Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Un corsa nel deserto per dire no alla violenza: due tassiste genovesi al rally “Donne nelle dune”

Genova. Partiranno domani, 8 marzo, dal porto di Genova con destinazione Tunisi: Federica Mazzoli, alias Charlie 37, e Piera Bevilacqua, Alfa 10, le due tassiste della Cooperativa Radio Taxi Genova che parteciperanno al rally nel deserto del Jebil “Donne nelle dune”.

Una “corsa” molto particolare che prenderà il via ufficiale proprio nel giorno della Festa della Donna. «Affronteremo il deserto alla guida di una Suzuki Gran Vitara 4×4 – spiega Federica Mazzoli, tassista genovese di 53 anni – un’auto senza particolari allestimenti, quella che potremmo usare ogni giorno per le strade della nostra città. Ci cimentiamo, nel nostro piccolo, in questa sfida per lanciare un messaggio di coraggio a tutte quelle donne che vogliono fare una scelta coraggiosa e dire basta alla violenza, fisica o psicologica, di cui troppo spesso cadono vittime».

Il rally vero e proprio si terrà dal 10 al 12 marzo e si articolerà in prove quotidiane con partenza e ritorno all’Oasi di Ksar Ghilane, a 600 chilometri da Tunisi.

“Siamo molto orgogliosi dell’impresa che Federica e Piera si accingono a compiere – dice Valter Centanaro, presidente della Cooperativa Radio Taxi Genova – un’avventura molto particolare che auspichiamo possa contribuire ad abbattere quegli stereotipi di genere, spesso alla base dei drammatici episodi di violenza sulle donne, che possono essere sradicati solo attraverso il superamento di limiti culturali negativi, purtroppo ancora troppo presenti nella nostra società”.

(Foto Montepilli, dalla pagina Facebook RALLY du JEBIL – DONNE nelle DUNE)