Quantcast

TrasportAci: a Palazzo Tursi la campagna sulla sicurezza stradale per i bambini

trasportaci

Genova. Il Salone di Rappresentanza di Palazzo Tursi ha ospitato nel pomeriggio di oggi la giornata conclusiva della campagna di sensibilizzazione “TrasportACI Sicuri’, promossa da Regione Liguria, Provincia, Comune di Genova, Direzione regionale INAIL e Automobile Club Genova per diffondere il tema della sicurezza stradale per i bambini.

Dopo i saluti degli assessori Pino Boero ed Elena Fiorini e del direttore comunale Tiziana Carpanelli, seguiti dall’intervento del direttore delle attività istituzionali dell’Aci Vincenzo Leanza, sono stati presentati i risultati del progetto, che ha permesso la realizzazione di 46 corsi nelle scuole dell’infanzia comunali, ai quali hanno partecipato circa 1600 bambini. L’obiettivo della campagna dell’Aci è stato quello di informare e dare suggerimenti sui comportamenti che devono essere adottati per il trasporto dei bambini in automobile, a cominciare dalla scelta giusta del seggiolino ed al suo corretto utilizzo.

Da questa esperienza sono nati interessanti sviluppi, in particolare l’estensione del “corso” anche ai genitori e ai nonni, con incontri organizzati presso le sedi dei municipi, allo scopo di rendere le famiglie consapevoli ed informate sull’utilità e sul corretto uso di questi sistemi di ritenuta. Al termine degli incontri del nuovo progetto saranno proposti due brevi interventi da parte della Polizia Provinciale sul tema “Bambini in sicurezza a passeggio nei parchi urbani” e da parte della Direzione Regionale Inail sul tema “La sicurezza negli ambienti domestici”.
Il nuovo progetto, “Insieme ….in Sicurezza”, è stato quindi presentato dal direttore dell’Automobile Club Genova Susanna Marotta, dal vicario della Direzione regionale INAIL Giuseppe D’Antonio e dal dirigente della Polizia Provinciale Francesca Bellenzier.

Al termine dell’incontro, dopo la premiazione delle scuole partecipanti al progetto, ci saranno l’esecuzione di una canzone ad opera degli alunni della scuola infanzia Rivarolo, la merenda e la consegna di palloncini ai bambini presenti.