Quantcast
Cronaca

Terzo Valico, talpa in Valpolcevera. Bruno: “Non costruirà nessuna galleria dove passerà il treno”

antonio bruno prc

Genova. L’annuncio dell’arrivo della gigantesca talpa meccanica, che, a giugno, entrerà al lavoro sulla montagna in Valpolcevera per lavori con nessi al Terzo Valico “può contenere una grosso equivoco: che essa serva a costruire un nuovo traforo sarà lungo 53 km, di cui 37 in galleria, in 12 Comuni e due Province, Genova e Alessandria.
Invece, i lavori finanziati sono “solo” di 1.6 miliardi d ieuro, che servono per opere accessorrie, tra cui alcune gallerie di servizio”. Così spiega il capogruppo Fds a Tursi, Antonio Bruno.

“Questi lavori dovrebbero durare 10 anni – sottolinea il consigliere comunale – Le (due) gallerie dove dovrebbe passare il treno ad alta velocità invece non sono finanziate e inizieranno (sempre che non ci sia un governo che intende utilizzare bene le poche risorse per pendolari e merci reali) tra almeno 10 anni”.

Non c’è niente di ineluttabile – ribadisce – siamo ancora in tempo per dirottare finanziamenti sull’ammodernamento dei 5 valichi esistenti tra Liguria e Val Padana e sul trasporto dei pendolari. Di ineluttabile – conclude Bruno – c’è l’ostinazione a volere iniziare (non si sa se concludere) un’opera bocciata tre volte in sede di Valutazione di Impatto Ambientale e resa possibile solo dalla Legge Obiettivo del Governo Berlusconi”.