Quantcast
Cronaca

Stazione di Rapallo, Capurro: “Finalmente accelerata nei lavori, ma attenzione ad illuminazione e pensiline”

binari rapallo stazione

Rapallo. La scorsa settimana sono state poste delle transenne sul binario 1, quello che porta a Genova, ed è stata effettuata una importante potatura delle siepi che restituirà molto spazio a pendolari, studenti e turisti. Da mercoledì alcuni mezzi hanno cominciato a scarnificare l’asfalto per poter poi procedere al restyling di tutto il marciapiede.

“Lavori sicuramente fondamentali che una città turistica come Rapallo aspetta da molti anni – dichiara Capurro – opere che avevo sollecitato già all’epoca dell’amministrazione Campodonico e che la società Centostazioni tardava prima ad iniziare e ora concludere”.

La restaurazione è in forte ritardo, già sei mesi, e all’orizzonte non si vede la conclusione. “Purtroppo ci ritroviamo ad avere ancora disagi e zone interdette ai viaggiatori con l’arrivo della Pasqua e in seguito della stagione estiva la stazione rischia di fornire alla città ancora un brutto biglietto da visita”.

Sono ormai giornaliere le lamentele per la scarsa pulizia dei marciapiedi e delle zone di sosta adibite ai viaggiatori, le aiuole non sono curate, l’illuminazione “lungolinea” è scarsa e alcuni lampioni hanno bisogno della sostituzione della lampadina e di notte la stazione e le aree limitrofe diventano “terra di nessuno”.

“Chiedo all’assessore Enrico Vesco – conclude Capurro – di impegnarsi in un ulteriore sopralluogo alla stazione di Rapallo che, a seguito delle abbondanti piogge di questo ultimo inverno, ha subito un forte deterioramento alle pensiline che hanno bisogno di essere sostituite o almeno fortemente risistemate con lastre di vetroresina come già accaduto per altre stazioni e come promesso a fine gennaio per quella di Camogli”.

Più informazioni