Quantcast
Cronaca

Sestri Levante, tentò di uccidere l’ex moglie con 34 coltellate: condannato a 9 anni e 4 mesi

tribunale

Sestri Levante. Lo scorso maggio tentò di uccidere l’ex moglie, una 28enne, colpendola con 34 coltellate. Per questo un 32enne oggi è stato condannato a nove anni e quattro mesi di reclusione.

La sentenza è stata emessa dal giudice per l’udienza preliminare Adriana Petri al termine dell’udienza con rito abbreviato. I due erano sposati da due anni, ma la donna aveva deciso di separarsi ed era tornata a vivere con la madre. Lui era andato a trovarla per convincerla a tornare insieme, ma al termine della lite l’aveva colpita con un coltello da cucina con una lama di 17 centimetri.

Dopo l’aggressione, l’uomo era scappato in treno ed era stato bloccato dagli agenti della polizia ferroviaria alla stazione di Genova. Era stata la madre della vittima a prestarle i primi soccorsi, allarmata dalle urla della figlia. La donna era stata ricoverata in prognosi riservata in terapia intensiva, dove era stata dichiarata fuori pericolo dopo nove giorni.