Quantcast
Cronaca

Sestri Levante: il panetterie fa le fatture, ma poi non dichiara nulla. Evasione fiscale da 250mila euro

guardia di finanza

Sestri Levante. L’evasione si nascondeva tra pane e focaccia, tra grissini e brioches. Accade a Sestri Levante, dove la Guardia di Finanza ha scovato un’evasione da più di 250mila euro. Questa infatti la cifra nascosta all’Erario tra il 2007 e il 2013, cui si aggiunge un’Iva non pagata per circa 47mila euro.

Protagonista un panetterie, attivo nel Tigullio, che, pur fatturando regolarmente e con cadenza mensile le proprie forniture, non aveva però istituito le scritture contabili e presentato le dichiarazioni annuali dei redditi e dell’Iva.

I militari della Guardia di Finanza hanno ricostruito l’evasione delle imposte anche attraverso i controlli incrociati nei confronti dei clienti dell’artigiano. Al termine dell’attività è stato avviato il procedimento amministrativo a garanzia del pagamento dei tributi dovuti e delle relative sanzioni.