Quantcast
Cronaca

Scarpino, lo sversamento di percolato riprende ancor prima della pioggia

Genova. E’ ripreso intorno alle 4 di questa mattina il debordamento del percolato dalle vasche di stoccaggio della discarica di Scarpino. Ne dà notizia la stessa Amiu che precisa che nelle prime ore della giornata lo sversamento era “molto limitato”. L’interruzione dello sversamento, che va avanti ormai da oltre due mesi, è durata poco più di mezza giornata.

“Infatti – scrive Amiu in una nota – il livello di riempimento delle vasche di stoccaggio era comunque sostanzialmente al limite del massimo livello di contenimento, in una situazione di equilibrio precario tra portate in ingresso e portate in uscita. E’ stato sufficiente, quindi, un piccolo incremento delle portate in ingresso, in una fluttuazione giornaliera più che normale per l’operatività della discarica per determinare un nuovo -si ribadisce limitato- debordamento”.

“La situazione -prosegue la nota – continua ad essere monitorata da Amiu e tutti gli enti di controllo (Arpal, Settore Ambiente della polizia municipale, Provincia) con la Prefettura, il Comune di Genova e la Regione Liguria continuano ad essere aggiornati sull’evoluzione della situazione”.

Il fatto che da circa un’ora sia cominciato a piovere in modo abbastanza intenso non potrà che peggiorare la situazione.