Quantcast

Santa Margherita, Memorial Mario Mai: premio a Pasquale Striano

memorial mario mai pasquale striano

Santa Margherita Ligure. Oltre duecento persone hanno partecipato ieri sera, sabato 29 marzo, alla cerimonia di consegna della prima edizione del Premio “I Giovani e la Ricerca Memorial Mario Mai” svoltasi a Villa Durazzo a Santa Margherita Ligure. La giuria presieduta dal giornalista Paolo Lingua ha assegnato il prestigioso riconoscimento a professor Pasquale Strano giovane e apprezzato luminare dell’istituto Giannina Gaslini di Genova particolarmente apprezzato per le ricerche nel campo della pediatria.

Il premio vuole ricordare la memoria di Mario Mai scomparso ancora giovane in seguito a un tragico incidente stradale avvenuto l’11 settembre dello scorso anno in via Donato Somma a Genova. Promotore dell’evento il padre Giancarlo Mai, protagonista della vita pubblica e culturale di Santa Margherita Ligure, nonché da molti anni animatore e “patron” del Premio Polis intenzionato a collegare il nome di Mario ad una iniziativa che abbia come valori portanti la solidarietà e la ricerca scientifica.

Durante la consegna del premio “I giovani e la ricerca: memorial Mario Mai” che consiste in una artistica conchiglia che rece al centro del nicchio una grossa perla, simbolo emblematico della bella cittadina del Tigullio (in latino, infatti, “margarita” vuol dire perla) grande commozione da parte di Giancarlo, della moglie Gianna e della sorella Stefania e di quanti hanno avuto occasione di conoscere il giovane e non sono voluti mancare all’appuntamento.

“Sono commosso ed emozionato – ha detto Striano accompagnato dalla moglie – nel ricevere questo prestigioso riconoscimento che rappresenta un ulteriore sprone per la mia attività di medico e ricercatore”. A fare gli onori di casa il sindaco di Santa Margherita Roberto De Marchi, presenti fra gli altri i parlamentari Alfredo Biondi e Gabriella Mondello, l’assessore regionale Giovanni Boitano, i consiglieri regionali Raffaella Della Bianca e Gino Garibaldi nonché numerosi amministratori locali. In prima fila Paolo Petralia direttore generale del Gaslini e Francesco Berti Riboli proprietario della clinica Montallegro di Genova.