Quantcast
Altre news

Rapallo, lo smog sfora ancora: ieri sera biossido d’azoto oltre i limiti

casello autostradale rapallo

Rapallo. Complici le condizioni meteo favorevoli, l’inquinamento atmosferico ieri sera a Rapallo è tornato a farsi sentire: la centralina della Provincia di Genova collocata presso il campo sportivo Macera, in centro città, ha infatti rilevato fra le 20 e le 21 lo sforamento della soglia di attenzione (200 mg per metro cubo) della concentrazione di biossido d’azoto, a 214 mg/m3.

Prima di sforare la soglia l’No2 l’aveva sfiorata, a partire dalle 18: la causa dell’innalzamento della concentrazione dell’inquinante atmosferico è il traffico automobilistico.

Nessun superamento dei limiti di legge è stato invece rilevato per gli altri inquinanti: monossido di carbonio, ozono, diossido di zolfo e polveri sottili. Tutte nei limiti anche le concentrazioni rilevate dalle altre centraline della Provincia, sia a Genova che in provincia, anche nei giorni di venerdì 7 e sabato 8 marzo.

Per oggi, il servizio meteo dell’Aeronautica Militare prevede condizioni sfavorevoli al ristagno dello smog nei bassi strati atmosferici.