Quantcast

Abolizione province, volata finale per il ddl Del Rio. Fossati: “Piccoli comuni e cittadini non siano abbandonati”

provincia di genova

Genova. Il ddl Del Rio, che contiene disposizioni sulle Città metropolitane, sulle unioni e fusioni di Comuni e che dovrebbe portare alla sostanziale abolizione delle Province, è in queste ore in dirittura d’arrivo. Dopo le tensioni di ieri, il governo lo ha blindato richiedendo la questione di fiducia durante l’esame al Senato. L’approvazione è prevista nelle prossime ore.

Capire cosa succederà, però, è ancora complicato. Mentre da vari attori della politica nazionale piovono critiche, sulla questione è intervenuto anche il commissario straordinario della Provincia di Genova Piero Fossati: “Gli enti sarebbero pronti al cambiamento – ha detto – se Regione e Stato ci dicessero per una volta con chiarezza le funzioni che andranno alla città metropolitana. Questo per quanto riguarda Genova, ma ci sono province come Savona in cui la situazione è ancora più critica perché non si capisce che fine faranno”.

“La prima cosa da chiarire – ha concluso – è che, se non esiste più la provincia, bisogna che ci sia chi comunque porta avanti le funzioni fondamentali: l’importante è che i piccoli comuni e le nostre comunità non siano abbandonati.