Quantcast
Cronaca

Primavera, che domenica alla Fiera: ospite la famiglia genovese che girerà l’Europa con il baratto

Fiera Primavera

Genova. La prima domenica di Fiera Primavera , in programma fino al 6 aprile, si annuncia all’insegna dello shopping, dei grandi acquisti, del buon cibo e del relax, con oltre 450 espositori e un intenso calendario di appuntamenti.

Per chi ama i motori non c’è che l’imbarazzo della scelta: un intero padiglione, il D, è dedicato alle due e quattro ruote affiancato dalla grande tensostruttura di Autostore, sponsor ufficiale della rassegna, davanti al padiglione C: citycar, suv, crossover, motorizzazioni ibride, usato di qualità, auto aziendali e a chilometri zero. E per chi vuole mettere il piede sull’acceleratore ci sono le prove di guida sicura con gli istruttori dell’Aci nel percorso allestito tra il padiglione D e il padiglione C. Gli amanti delle due ruote inoltre , potranno apprezzare le esibizioni di Bmx del campione internazionale Alessandro Barbero, cinque show a ripetizione durante tutta la giornata tra il Palasport e il padiglione D

Alla manifestazione partecipano 450 espositori per oltre 800 marchi, protagonisti di una grande esposizione dedicata allo shopping, alla casa, alle piante, ai motori e all’enogastronomia, arricchita quest’anno da: il Laboratorio delle idee.

Grandi protagonisti di domani al Laboratorio delle idee – il nuovo grande spazio dedicato alla sharing economy, cioè a quelle forme di condivisione che senza scambio di denaro stanno modificando gli stili di consumo e l’uso del tempo di molte persone grazie a un efficace tam tam sulla rete e alle start-up del territorio – saranno Anna, Giulio e Gaia, ovvero la famiglia genovese che il 5 aprile partirà da Fiera Primavera con un mezzo Blablacar per un viaggio in Europa di 6 mesi basato interamente sullo scambio e sulla condivisione. Saranno intervistati alle 16 da Chiara Pieri di Mentelocale e spiegheranno come si progetta e si realizza il loro progetto di “unlearning”, alla ricerca di uno stile di vita più semplice e più sostenibile sotto ogni punto di vista.

Gli altri appuntamenti proposti dal Laboratorio delle idee – che vede protagonista– sono alle 11.30 con il Talent Garden, la struttura di coworking degli Erzelli, che presenterà il nuovo sistema di sorveglianza per persone ad elevato rischio disorientamento. Alle 14.40 su palco la Fabbrica del riciclo e Atelier Palazzo Ducale, alle 15.30 Geatano Biondo di TimeRepublik spiegherà cos’è una banca del tempo e come si possono scambiare competenze a costo zero. Alle 17 salgono sul palco i ragazzi della Banca del tempo-Nascono i fiori M3, un movimento di 110 persone, tra i 18 i 30 anni che si sono costituiti nel Municipio Bassa Val Bisagno, che interagisce con il territorio mettendo a disposizione le competenze e le relazioni di ciascuno dei membri. Alle 18.30 Arcipelago Scec Liguria spiegherà il concetto e il funzionamento della Solidarietà ChE Cammina, un sistema di scambio esente da debito, senza interessi e di proprietà del portatore. Dalle 20 alle 21 si chiude con gli studenti dell’Istituto Alberghiero Marco Polo che spiegheranno e faranno degustare EEFF, il fast food sano ed equilibrato.
Nello stand Amiu-Fabbrica del Riciclo dalle 15 alle 17 “Artisti per Unicef”, un’iniziativa solidale a cura di Elisabetta Lodoli e Elena Boschieri di Artelier, organizza una interpretazione artistica dei nobili di recupero con alcuni dei più noti artisti liguri.

Per gli appassionati di sport in programma le partite della Genoa Values Cup nel grande Genoa Village allestito all’ingresso della mostra, giochi e intrattenimenti nel Fair Play Village della Sampdoria.

Nell’area Baby Parking dalle 15 alle 19, per bambini dai 2 ai 10 anni, attività manuali e pittoriche insieme alle “mamme di giorno” dell’associazione Tagesmutter Arcobaleno. Alle 15.30 il Centro Ostetrico genovese Le Maree organizza un incontro sull’alimentazione in gravidanza, a seguire il progetto “Spazio per crescere” per realizzare luoghi stimolanti per i più piccoli.
#ingiroperlafiera!, gli spettacoli itineranti di Fiera Primavera, partono alle 12 con “A tutto gags” del circo Wow e “magico Zimba-Lo Stravagante”, alle 15 animazione teatrale con “Fiabe a scalare” di Rubik Teatro Genova e arte circense con “Bubble street Cirkus”. Alle 16 esibizione della Banda “Circolo Risorgimento Musicale 1895” di Sampierdarena.

Per gli amanti della buona tavola, nell’area dimostrativa del Mercato del gusto e delle identità territoriali, interessante novità del settore enogastronomico della prima galleria del Palasport, alle 12 laboratorio ittico sulla “La Storia della Salagione” a cura della Pescheria di Ciccio, alle 12.30 “la Rete nel Chinotto”, alle 15 la Distilleria Cugge presenta il libro “Montagne blu, spazi vissuti nelle Alpi del Mare”, una monografia sulla lavanda, e propone un laboratorio sulla estrazione degli oli essenziali. Alle 15.30 presentazione del libro “Adesso cucino io” di Jacopo Privitera con l’azienda agricola Il Bey. Alle 16.30 show cooking con lo chef Alessandro Dentone, alle 17.30 l’Azienda Agricola il Roseto propone i suoi prodotti a base di sciroppo di rose.