Quantcast
Economia

Piaggio Aero, annullato incontro a Savona: 15 aprile vertice al Ministero

piaggio aero corteo 13 dic

Genova. Il vertice tra Piaggio Aero e i sindacati, atteso domani nella sede Confindustria di Savona, per affrontare il piano industriale che prevede 165 esuberi, oltre 200 esternalizzazioni e la chiusura del sito produttivo di Genova è stato annullato. “Forse qualcosa si muove, grazie al fatto che abbiamo alzato la voce”, il commento del segretario Fiom Bruno Manganaro.

Oggi infatti si era svolto un tesissimo incontro tra i sindacati e le Rsu, da cui era emersa una netta spaccatura tra le organizzazioni. Solo la Fiom genovese aveva confermato sciopero e presidio a Savona, al contrario di Fim e Uilm che avevano invece sposato la linea morbida delle segreterie finalesi: no all’agitazione, sì alla posizione attendista.

Nel tardo pomeriggio l’annullamento dell’incontro. Lo ha comunicato la stessa azienda. Convocato il 15 aprile a Roma presso il Ministero dell’Industria un nuovo vertice per la soluzione della vertenza.

La Fiom di Genova, unica ad aver ribadito come pregiudiziale la sospensione dei licenziamenti e della chiusura dello stabilimento di Sestri Ponente, sospende lo sciopero previsto per domani “al fine di valutare nuove iniziative di mobilitazione a difesa dei lavoratori”.