Quantcast
Cronaca

Pallanuoto, il derby Carisa Savona-RN Bogliasco finisce in rissa: Camilleri all’ospedale

Savona. Steven Camilleri, il nazionale maltese in forza alla RN Bogliasco, è uscito dalla piscina in ambulanza, trasportato all’Ospedale San Paolo con evidente frattura al setto nasale. E così il derby di pallanuoto tra Carisa Rari Nantes Savona – Bogliasco finisce in rissa.

Il risultato nettamente a favore dei padroni di casa (19 a 8) non placa i bollenti spiriti dei giocatori che, uscendo dal campo, danno vita ad uno scontro fisico.

Nonostante il match fosse volato via a favore dei savonesi che, dopo l’8 a 5 di metà partita, dilagavano sugli avversari, la partita si scalda quando, nel terzo tempo, gli arbitri mandano negli spogliatoi Agostini per gioco violento.

Il giocatore, uscendo, ufficialmente, scivola e si fa male ad una mano. Chi ha assistito all’episodio sostiene che, in realtà uscendo il numero sei della Carisa abbia dato un pugno ad un vetro, ferendosi.

Ma è solo il preludio dell’episodio culminante che vedrà come protagonista Giovanni Bianco.
Il giocatore della Rari e della nazionale, espulso per protesta, si accomoda in panchina.

A fine partita, il fattaccio con Giovanni Bianco che, allontanandosi, da bordo vasca, entra in contatto con Camilleri.
Il giocatore ospite colpito al viso viene medicato ed costretto ad uscire dalla piscina in ambulanza.