Quantcast
Sport

Pallanuoto, A1 maschile: troppo facile per la Pro Recco, troppo difficile per Bogliasco e Albaro Nervirisultati

sport

Sori. Sabato la vittoria dell’Acquachiara sulla Canottieri Napoli aveva aperto la ventesima giornata del campionato. Ieri la nona di ritorno si è chiusa nel pomeriggio con le larghe vittorie della Pro Recco capolista sulla Promogest e del Brescia inseguitrice sul Bogliasco.

Il Savona ha battuto il Posillipo e quindi accorciato a -2 sui napoletani e sul terzo posto. In fondo, vittoria corsara della Lazio a Como e della Florentia sull’Albaro Nervi.

A due giornate dal termine, si profila un quarto di finale tra Pro Recco e Como. La Rari Nantes Bogliasco potrebbe ancora ambire all’ottava posizione, dato che le restano da affrontare Como e Florentia. Già retrocesse Promogest e Albaro Nervi.

Di seguito, i tabellini delle squadre della provincia genovese.

Pro Recco – Promogest 15-4
(Parziali: 2-2; 5-1; 3-0; 5-1)
Pro Recco: Viola, Lapenna, Jokovic, Fondelli 2, Giorgetti 2, Felugo 3, Giacoppo 1, Aicardi 1, Figari 2, Fiorentini 1, Ivovic 1, Gitto 2, Pastorino. All. Porzio.
Promogest: Volarevic, Reale, Rinaldi, Steardo 3, Tullio, Simonetti, Pagliara, Sassanelli, Licata, Tomasic, Astarita 1, Russo, Morleo. All. Pettinau.
Arbitri: Del Bosco e Lo Dico.
Note. Superiorità numeriche: 8 su 14 più 1 rigore fallito per la Pro Recco, 0 su 5 più 1 rigore segnato per la Promogest. Espulsioni definitive: 5’41” q.q. Sassanelli per raggiunto limite di falli. Prima dell’inizio della gara, un minuto di raccoglimento per la scomparsa di Piero Passalacqua, storico giocatore della Pro Recco e nonno dell’atleta Andrea Fondelli.

A.N. Brescia – Rari Nantes Bogliasco 29-5
(Parziali: 7-0; 6-2; 9-2; 7-1)
A.N. Brescia: Del Lungo, Valentino 1, C. Presciutti 5, Legrenzi, Molina 1, Rizzo 8, Giorgi, Nora 2, N. Presciutti 2, Bodegas, F. Di Fulvio 5, Napolitano 5, Dian. All. Bovo.
Rari Nantes Bogliasco: Dufour, Marziali 1, A. Di Somma, Vergano, E. Di Somma, Dainese, Fabiano, Boero, Prian 1, Lanzoni 1, Gavazzi, Bruni 2, Vespa. All. Bettini.
Arbitri: Collantoni e Ricciotti.
Note. Superiorità numeriche: 3 su 4 più 3 rigori segnati per il Brescia, 4 su 16 per il Bogliasco. Usciti per tre falli: Molina e Valentino nel terzo tempo, N. Presciutti nel quarto.

Rari Nantes Florentia – Albaro Nervi 14-4
(Parziali: 5-1; 2-2; 4-0; 3-3)
Rari Nantes Florentia: Mugelli, Sindone 2, Borella 1, Panerai, Martini, Eskert 1, Brancatello, Dani 2, Gitto, Gobbi 3, Bini 4, A. Di Fulvio 1, Cicali. All. Vannini.
Albaro Nervi: Vio, Generini, Giordano, Colombo, Priolo, Benedetti, Nunome, Messina, Hazui 2, Bonomo, Acosta Merino, Pesenti 2, Ferretti. All. Ivaldi.
Arbitri: Calabrò e Navarra.
Note. Superiorità numeriche: 5 su 8 per la Florentia, 0 su 8 per l’Albaro Nervi. Nessun giocatore uscito per limite di falli.