Quantcast

“Oggi vado all’Acquario”, visite speciali per bambini in cura: firmato l’accordo con l’Istituto Gaslini

Acquario delfini vasca cetacei

Genova. È stato firmato oggi all’Acquario di Genova l’accordo di collaborazione tra l’Istituto Giannina Gaslini, la Fondazione Acquario di Genova Onlus e Unitalsi sottosezione Genova volto a offrire ai bambini in cura presso l’ospedale pediatrico un programma continuativo di visite guidate gratuite all’Acquario di Genova. A presentare l’iniziativa sono intervenuti Silvio Del Buono, Direttore Sanitario dell’Istituto Giannina Gaslini, Nicola Costa, Presidente Fondazione Acquario di Genova Onlus, Massimo Besana, Presidente dell’UNITALSI Liguria.

Con “Oggi vado all’Acquario”, ogni primo e terzo mercoledì del mese, dalle ore 14 alle ore 16, i bambini in cura presso il Gaslini, accompagnati da un genitore, avranno la possibilità di visitare l’Acquario guidati da un biologo della struttura. L’obiettivo dell’iniziativa è di poter offrire ai piccoli pazienti un momento di svago attraverso la conoscenza del mondo animale, la scoperta di ciò che si nasconde dietro le vasche e di tutte le curiosità degli animali ospiti della struttura. Cuore della visita sarà la partecipazione dei bambini al momento del pasto dei delfini nel nuovo Padiglione Cetacei, aperto lo scorso luglio: il programma prevede infatti l’accesso alla piattaforma a cielo aperto costruita accanto alla vasca principale del Padiglione, che consente di avvicinarsi maggiormente ai delfini e assistere, da una posizione privilegiata, all’attività del personale veterinario e acquariologico per la cura e il benessere di questi animali.

“Esperienze ludiche intense come le visite guidate offerte dall’Acquario di Genova hanno un beneficio profondo e importante, perché arricchiscono la qualità di vita dei bambini e delle famiglie, che si rivolgono al Gaslini per usufruire di cure specialistiche spesso lunghe e impegnative, permettendo loro di vivere un esperienza speciale, migliorare l’umore e scaricare le ansie legate alle terapie” ha spiegato Silvio Del Buono Direttore Sanitario dell’Istituto Gaslini.

“La partecipazione della Fondazione Acquario di Genova Onlus e dell’Acquario di Genova – ha sottolineato Nicola Costa, Presidente della Fondazione Acquario di Genova Onlus – è in linea con l’impegno di solidarietà e supporto ai meno fortunati che da anni perseguiamo e che già in passato si sono concretizzate in eventi e visite speciali. La volontà di strutturare una forma di collaborazione continuativa nasce in modo particolare in occasione dell’apertura del nuovo Padiglione Cetacei, per sancire l’importanza di questa struttura come patrimonio della città di Genova e strumento per regalare un’esperienza positiva a chi vive un disagio, partendo proprio dai bimbi in cura al Gaslini”.

Per poter facilitare la partecipazione dei piccoli pazienti e dei genitori accompagnatori, verrà messo a disposizione un servizio di trasporto gratuito grazie alla disponibilità dell’UNITALSI – sottosezione di Genova, Associazione di Volontariato che da anni lavora con l’Istituto pediatrico. In un primo momento, il servizio di trasporto verrà effettuato da un mezzo capace di accogliere 12 persone: l’iniziativa si rivolgerà pertanto a piccoli gruppi composti da 6 bambini con rispettivi genitori. L’obiettivo è di poter arrivare col tempo a garantire l’uso anche di altri mezzi e poter così aumentare il numero di partecipanti per ogni visita.

Per partecipare, i genitori dei bambini, dovranno prenotare presso lo sportello ospitalità dell’Ospedale di giorno nel Padiglione n. 20, piano 0. Il personale sanitario dell’unità operativa dove il bimbo è ricoverato fornirà il foglio di uscita in giornata.

L’iniziativa rientra in una collaborazione più ampia che vede l’unione di due eccellenze della città di Genova quali l’Istituto Giannina Gaslini e l’Acquario di Genova con la prospettiva di poter sviluppare anche una partnership dal punto di vista scientifico, ad oggi allo studio.