Genova24 - Genova: notizie in tempo reale. Cronaca, Sampdoria, Genoa, Politica, Economia, Sport ...

Nuoto sincronizzato: le Esordienti A e le Ragazze della Rari Nantes Bogliasco ai campionati italiani foto

Bogliasco. Le squadre Esordienti A e Ragazze della Rari Nantes Bogliasco hanno partecipato ai campionati italiani che si sono tenuti a Civitavecchia.

La novità principale è rappresentata dal regolamento che vale per entrambe le categorie: in acqua solo esercizi obbligatori. Atlete iscritte 410, di cui le prime 300 qualificate possono accedere di diritto ai campionati estivi e prendere parte all’esercizio di squadra, combinato e obbligatori.

Ogni società ha la possibilità di recuperare una “fuori quota” per la squadra e due per il combinato, tutte le atlete che verranno iscritte al campionato estivo prenderanno parte agli esercizi obbligatori.

Ogni società inoltre può qualificare fino a un massimo di due singoli e due doppi a patto che rientrino nei primi 48 singoli e 48 doppi di una graduatoria che viene stilata dalla Federazione sulla base dei punteggi e della classifica degli esercizi obbligatori relativi al campionato invernale.

Sabato ha gareggiato la categoria Esordienti A, il Bogliasco ha schierato sei atlete, di cui cinque hanno centrato la qualificazione per il Campionato Estivo in programma a Frosinone dal 10 al 13 luglio. In quella occasione le biancoazzurre porteranno una squadra a sei ed un combinato a sette, oltre agli esercizi obbligatori.

Il commento del tecnico Aurora Sarlo: “Sono contenta dei risultati, le nostre ‘piccole atlete’ sono state all’altezza della situazione. Per la maggior parte della squadra era la prima esperienza a livello italiano ma non si sono fatte intimorire e sono rimaste concentrate nonostante la lunghezza e la particolarità della gara. Tra l’esecuzione di un obbligatorio e l’altro possono trascorrere anche due ore durante le quali si aspetta il proprio turno sul bordo vasca e questo può portare facilmente a perdere la concentrazione. Ma le ragazze hanno  gestito la gara al meglio, cosa non facile soprattutto per la poca esperienza e per l’età: ognuna di loro è riuscita a correggere i propri errori ed a dare il massimo”.

Da segnalare il buon piazzamento di Gaia Ravina 56ª, seguita da Matilde Petta 109ª, Camilla Barberis 205ª, Francesca Crovetto 216ª, Alessandra Scarlatti 294ª. “Ora – spiega Sarlo – qualche giorno di meritato riposo e poi si torna al lavoro. Ci concentreremo sugli esercizi obbligati, inizieremo a lavorare sui liberi e continueremo ad allenarci per essere sempre più competitive: il gruppo è giovane ma ha dimostrato di avere una buona predisposizione alle gare, qualità non cosi scontata”.

Per la categoria Ragazze la Rari Nantes Bogliasco ha partecipato con dieci atlete di cui otto hanno centrato la qualificazione per il campionato estivo che si svolgerà a Savona dal 31 luglio al 3 agosto, dove gareggerà con una squadra a otto e un combinato a dieci oltre agli esercizi obbligatori.

“Sono abbastanza contenta ma non soddisfatta – afferma Aurora Sarlo -, alcune hanno gestito molto bene la gara mentre altre hanno avuto un po’ di problemi e questo ha fatto si che i risultati complessivi non rispecchino effettivamente il valore delle nostre atlete. A ciò si aggiunga che un  obbligatorio inserito dal nuovo regolamento è risultato particolarmente insidioso e rischioso ma nonostante questo la squadra e il combinato si sono qualificati con il massimo delle atlete consentite e tutte le ragazze hanno ottenuto un punteggio superiore rispetto alle qualifiche regionali, migliorando il loro personale”.

Buona la prestazione di Silvia Demarchi al primo anno di categoria, 163ª su 484 atlete in gara, seguita da Chiara Tubino 183ª, Beatrice Pulinas 192ª, Sofia Schiavetti 197ª, Adriana Camposaragna 205ª, Giorgia Bozzo 212ª, Rebecca Crovetto 215ª, Angelica Zarafa 221ª. “Anche per loro qualche giorno di riposo – conclude Sarlo – poi torneremo a lavorare con la consapevolezza di migliorare e di centrare i nostri obiettivi”.

La Rari Nantes Bogliasco categoria Esordienti A ha schierato Gaia Ravina (classe 2002), Matilde Petta (2002), Camilla Barberis (2002), Alessandra Scarlatti (2002), Francesca Crovetto (2003), Elena Delfante (2003); allenatrice Aurora Sarlo; dirigente Alessandra Carbone.

Nella categoria Ragazze hanno difeso i colori bogliaschini Giorgia Bozzo (1999), Sofia Schiavetti (1999), Angelica Zarafa (1999), Rebecca Crovetto (1999), Matilde Parodi (2000), Carolina Cavolini (2000), Silvia Demarchi (2001), Adriana Camposaragna (2001), Beatrice Pulinas (2001), Chiara Tubino (2001); allenatrici Aurora Sarlo e Virna Taccone; dirigente Alessandra Carbone.