Cronaca

Maltrattamenti all’asilo Cip e Ciop: confermata in appello la condanna alle due maestre

Genova. La Corte d’appello di Genova ha confermato la sentenza di primo grado di sei anni e quattro mesi per Anna Laura Scuder e di cinque anni per Elena Pesce, le due maestre dell’asilo Cip & Ciop di Pistoia accusate di maltrattamenti verso i bambini che frequentavano il “nido” della città toscana.

Le due maestre furono arrestate il 2 dicembre del 2009, inchiodate da una serie di immagini registrate dalle telecamere piazzate nell’asilo dalla polizia durante le indagini scattate dopo la segnalazione di alcuni genitori.

“Ogni passo avanti è un passo in più che ci distanzia da un passato doloroso ed ingiusto, verso un domani che speriamo possa essere ogni giorno più sereno – aveva dichiara Ilaria Maggi, presidente LVdc – Speriamo di poter vedere quanto prima la fine di questi processi e che i risultati possano essere un esempio per tutti i numerosissimi casi di maltrattamenti che in questi anni sono emersi e dei quali la nostra associazione si sta prendendo cura”.