Quantcast

Liguria, tornano le Giornate di Primavera del Fai: raddoppiano gli appuntamenti a San Fruttuoso di Camogli

Camogli San Fruttuoso

Genova. Il consueto appuntamento annuale con l’apertura dei beni del FAI raddoppia, estendendosi anche alla giornata di sabato 22 e – nel caso di San Fruttuoso di Camogli – anche alla serata del sabato, con due eventi “dal buio”.

Andrea Fustinoni, Presidente Regionale FAI Liguria ha dichiarato: “Nelle giornate FAI di primavera si evidenzia come l’arco ligure sia coperto dal ponente al levante con una serie di beni FAI che vanno dal paesaggio al bene storico artistico in un itinerario che accompagna il viaggiatore con un segno di continuità fatto anche di beni “minori”. In senso regionale il FAI è presente con i suoi beni, vere e proprie sentinelle del paesaggio, dalle bellezze della città romana di Albintimilium alla Cappella della Crocetta a Savona,per citarne solo alcune, dal teatro Aycardi di Finalborgo alle ville genovesi a Casa Carbone di Rapallo, e ancora Punta Mesco a Levanto, per concludersi idealmente con l’apertura dell’Arsenale di La Spezia.

Quest’anno segnaliamo anche – ha proseguito Fustinoni – la riapertura della Barberia Giacalone in centro storico a Genova, con un cambio di testimone che il barbiere Giugno consegna dopo tanti anni a Tony Ferrante”.

Lo sforzo realizzato dai volontari del Fondo Ambiente Italiano e dai ragazzi delle scuole – gli apprendisti Ciceroni – che lavorano sodo per condurre i visitatori nei vari siti, sono i migliori testimoni della passione per l’ambiente che caratterizza l’associazione da ormai 39 anni.