Quantcast
Economia

In Liguria niente addizionale Irpef fino a 28 mila euro: l’Inps annuncia i conguagli

Sede Inps via d'Annunzio

Liguria. Sui ritardi della mancata esenzione ai pensionati dell’addizionale Irpef della Regione Liguria dell’ addizionale della Regione Liguria, eliminata dalla giunta regionale per chi ha redditi inferiori ai 28 mila euro, l’Inps informa che non è stato possibile applicare la delibera regionale del 23/12/2013 “in quanto la fase di rinnovo delle pensioni inizia a novembre di ogni anno e che le operazioni di adeguamento dell’aliquota sono già state effettuate, con le rate di aprile o maggio sarà applicata la nuova addizionale ai pensionati interessati” e la Regione Liguria prende atto.

Sulla questione è tornato in mattinata, a margine della seduta della giunta, l’assessore al Bilancio Pippo Rossetti. “Prendiamo atto della precisazione di Inps, ci auguriamo che possano essere rispettate le aspettative dei cittadini, con la partenza dell’aliquota già dal mesi di aprile, si tratta di piccole somme che però, per chi ha un basso reddito, incidono comunque nella vita di tutti i giorni.

La Regione Liguria conferma l’esenzione dell’addizionale fino a 28 mila euro e che quanto pagato e non dovuto L’Inps lo riassorbirà”, afferma Rossetti.