Quantcast

Liguria, Michele Lorenzo è il nuovo segretario regionale del Sappe

michele lorenzo, segretario regionale sappe

Liguria. E’ Michele Lorenzo il nuovo segretario del Sappe della Liguria. Il sostituto commissario della Polizia Penitenziaria, componente della Commissione Formazione presso il Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria e in servizio alla Scuola di Formazione di Polizia di Cairo Montenotte, è stato eletto stamani a Genova alla presenza del segretario generale Donato Capece, e di quello aggiunto, Roberto Martinelli, che dal settembre 2009 aveva assunto la reggenza della struttura sindacale ligure del Sappe congiuntamente al mantenimento dell’incarico a Roma.

Lorenzo sarà coadiuvato da due vice segretari: gli Assistente Capo del Corpo Francesco Migliorelli (Genova Pontedecimo) e Cosimo Galluzzo (Sanremo).

La Liguria, per il sindacato, rimane una tra le regioni d’Italia con un alto tasso di affollamento nelle 7 strutture detentive ed una significativa carenza di personale di Polizia penitenziaria. “I freddi numeri – ha detto Capece – ci dicono che sono detenute in carcere 1.650 persone per circa mille posti letto, mentre altre 1.100 persone scontano una pena nel territorio della Liguria sotto forma di misure alternative alla detenzione: quasi 3.000 persone sono dunque a vario titolo nel circuito dell’esecuzione penale della regione, mentre gli organici dei reparti di polizia penitenziaria contano 350 agenti in meno rispetto al previsto”.

“Numeri che da soli fanno comprendere quali e quante difficoltà operative quotidiane affrontano le donne e gli uomini della polizia penitenziaria in Liguria” conclude Capece. “E in questo contesto auguro davvero un buon lavoro ai vertici regionali del primo Sindacato della Polizia Penitenziaria, il SAPPE, che sapranno tutelare al meglio chi esercita la nostra delicata professione così come fino ad oggi l’ha fatto, con passione, competenza e sacrificio, l’amico e collega Roberto Martinelli”.

Più informazioni