Quantcast

Libera Genova presenta la Settimana della Legalità: un libro, una conferenza e una cena contro la mafia

17 marzo Libera

Genova. Il presidio Francesca Morvillo e Libera Genova presentano la Settimana della Legalità, che avrà inizio il 5 marzo alle 18.45 con la presentazione del libro “La scelta di Lea”, presso il Teatro Altrove (piazzetta Cambiaso, zona Maddalena). Il libro, edito Melampo, è sulla vita della testimone di giustizia Lea Garofalo. Parteciperà l’autrice, Marika Demaria: già cronista di Narcomafie, per il quale ha seguito con precisione e passione i processi di primo e secondo grado per l’omicidio della giovane donna. Seguirà una degustazione offerta di taralli e vino di Libera Terra.

Gli appuntamenti proseguono il 7 marzo con una conferenza “Liguria terra di ‘ndrangheta”, alle 17 presso l’aula magna di Giurisprudenza (via Balbi 5). Dopo anni di silenzi e di inchieste dall’esito incerto, la Liguria si è scoperta terreno di conquista per le mafie. Gli arresti del 2010, il processo Maglio 3, il maxi-processo La Svolta, pendente davanti al Tribunale di Imperia.
Ne parliamo con: il Colonnello Sandro Sandulli, capocentro della DIA di Genova, il sostituto procuratore Alberto Lari, membro della DDA di Genova, il giornalista Marco Grasso, autore del libro A meglia parola – Liguria terra di ‘ndrangheta. Interverranno i ragazzi del Presidio Francesca Morvillo di Genova di Libera Liguria e i docenti del Dipartimento di Giurisprudenza.

La settimana si conclude con la Cena Libera dalle mafie, giovedì 13 marzo alle 20 presso i Giardini Luzzati. La cena sarà a base di prodotti provenienti dalle terre confiscate alle mafie, frutto del lavoro delle cooperative di Libera Terra. E’ gradita la prenotazione via sms al 349 3654015. Seguirà alle ore 22.00 la proiezione del video “Progetto Anemmu” per spiegare in cosa consista il progetto e il perché della raccolta fondi che offrirà ad alcuni giovani dell’area penale minorile l’opportunità di partecipare alla Giornata della Memoria e dell’Impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie. Un viaggio, questo, concreto e simbolico al tempo stesso, che quest’anno si svolgerà il 22 marzo a Latina.

Più informazioni