Quantcast
Economia

Il nuovo megastore cinese in via Sestri ha aperto i battenti: negozio preso d’assalto

megastore negozio cinese sestri ponente

Sestri Ponente. Solo qualche tempo fa i commercianti di Sestri Ponente avevano lanciato l’allarme contro l’apertura del megastore in via Sestri, ma da due giorni il negozio, che ha preso il posto dell’Upim,  ha aperto i battenti ed è letteralmente stato preso d’assalto.

Non è una novità: per un’attività, a volte storica, che lascia, i megastore cinesi sono pronti a prenderne il posto. Un fenomeno ormai a macchia di leopardo in tutta la città: è successo con la libreria Assolibro in via San Luca, con Compagnia Unica in via San Vincenzo, e con il concessionario di auto a Brignole, per citare alcuni esempi. Ora tocca a Sestri.

Basta vedere la foto per capire come l’attività commerciale sia subito stata fonte di attrattiva, complice sicuramente il brutto tempo, ma di certo anche i prezzi convenienti che contraddistinguono i megastore cinesi. Secondo quanto spiegano alcuni residenti, in alcuni momenti sembrava addirittura impossibile entrare vista la folla presente.

Più informazioni